Black out e niente illuminazione pubblica in alcune zone della città: protesta la Lega

A sollevare la questione il presidente della commissione sicurezza e consigliere comunale della Lega Foschi, che chiede interventi immediati: "Strade al buio da mesi"

Strade al buio da settimane, ed in alcuni casi da due mesi come in via Aterno. La denuncia arriva dal presidente della commissione sicurezza e consigliere della Lega Foschi che attacca l'amministrazione comunale e Pescara Energia per non aver risolto problematiche segnalate ormai da settimane dai cittadini.

Lungo viale Primovere, ad esempio, l'ultimo tratto è spento fino all'incrocio con viale Luisa D'Annunzio, causando disagi ai ciclisti, ai pedoni ed ovviamente ai residenti. Durante la seduta della commissione Foschi ha appreso da Pescara Energia che il piano di riqualificazione e sostituzione degli impianti sarà completato fra un anno:

Peccato che, nel frattempo, da luglio a oggi la situazione sia ulteriormente peggiorata: mentre restano con la luce a singhiozzo strade come via Tirino, via San Donato, via Francesco Paolo Tosti, via Michetti, via Scarfoglio nel rione pineta, via De Amicis o piazza Santa Caterina, da dieci giorni si sono spenti gli impianti della pubblica illuminazione anche in via Primovere, sul lungomare sud, a partire dall’incrocio con via Luisa D’Annunzio.  Peggio ancora la situazione in via Aterno, dove addirittura nell’ultimo tratto sembra che circa due mesi fa siano stati tolti i vecchi impianti che non sono mai stati sostituiti, e in più sono saltate anche le luci a ridosso dell’incrocio con via Stradonetto, ponendo un serio problema di sicurezza ed esasperando i cittadini.

Foschi annuncia l'intenzione di chiedere al sindaco interventi rapidi, altrimenti verrà istituita una commissione d'indagine su questo grave disservizio causato da Pescara Energia ed Enel Sole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per l'Abruzzo e il Pescarese: le previsioni e il bollettino

  • Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

  • Alla guida sotto effetto dell'alcol, fantasiosa giustificazione di un professionista pescarese: "Mi hanno messo pillola nel bicchiere"

  • Incidente ai Colli, perde il controllo dell'auto e si schianta contro fuoristrada facendolo ribaltare [FOTO]

  • Carica una prostituta e fa uno scontro frontale, lei finisce in ospedale

  • Virus cinese: le indicazioni del Ministero della Salute anti-coronavirus

Torna su
IlPescara è in caricamento