A24 e A25, Di Girolamo: "Si sfrutta la sicurezza degli abruzzesi per fini elettorali"

La senatrice del Movimento 5 Stelle difende l'operato del ministero delle Infrastrutture e Trasporti davanti alle proteste dei sindaci abruzzesi: "Il governo e tutta la maggioranza stanno lavorando per evitare ulteriori rincari"

La senatrice Gabriella Di Girolamo

"Le autostrade A24-A25 hanno visto aumenti di anno in anno grazie a dei concessionari che, oltretutto, sul fronte della manutenzione hanno lasciato decisamente a desiderare. Oggi che tanti sindaci protestano ancora contro il ministro Toninelli, immaginiamo come i signori di Strada dei Parchi si stiano fregando le mani. Dispiace che si sfrutti la sicurezza degli abruzzesi come strategia elettorale di basso cabotaggio".

Così Gabriella Di Girolamo, senatrice del Movimento 5 Stelle, che difende l'operato del ministero delle Infrastrutture e Trasporti davanti alle proteste dei sindaci abruzzesi. 

"Il governo e tutta la maggioranza - prosegue - stanno lavorando proprio per evitare ulteriori rincari, per avere finalmente una gestione efficace degli stanziamenti pubblici e per far sì, inoltre,  che tutte le tratte vengano rese sicure al 100%. Ripeto: di fronte un Piano Economico e Finanziario scaduto nel 2013, perché i sindaci non si sono mobilitati allora? E' tutto molto strano. Noi del M5S la faccia ce la mettiamo, e vogliamo semplicemente che queste infrastrutture abbiano finalmente gestioni oculate e virtuose. Le contestazioni impediscono ogni cambio di rotta, e di certo non fanno il bene dei cittadini".

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento