Pedaggi A24-A25, il consiglio regionale approva due risoluzioni per scongiurare l'aumento

Gli aumenti, senza la proroga del congelamento delle tariffe, scatteranno dal 1° dicembre prossimo. Non ha partecipato al voto l'altro gruppo di minoranza del Movimento cinque stelle. Non sono mancati scontri in aula

Il consiglio regionale si è determinato per scongiurare il maxi aumento di circa il 20% dei pedaggi nelle autostrade A24 e A25 che senza la proroga del congelamento delle tariffe scatteranno dal 1° dicembre prossimo e per chiudere l'approvazione, in tempi brevi, del Piano economico-finanziario presentato dalla concessionaria Strada dei Parchi, che prevede la messa in sicurezza sismica delle tratte e il calmieramento dei costi per la percorrenza.

Lo ha fatto con il via libera a due distinte risoluzioni presentate dalla maggioranza di centrodestra e dall'opposizione di centrosinistra, molto simili tra loro e unificate in un unico documento, votato e approvato da entrambi gli schieramenti. Non ha partecipato al voto l'altro gruppo di minoranza del Movimento cinque stelle. Non sono mancati scontri in aula.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO | A "Live - Non è la D'Urso" il ristorante delle sexy maggiorate pescaresi

  • Il Titanic di piazza Salotto finisce su Rai 2 insieme all'Iceberg di Lanciano, piovono critiche a "Detto Fatto" [VIDEO]

  • Ritrovato morto l'uomo disperso sulla Majella, era un carabiniere [FOTO]

  • Una cupola in piazza Salotto: arriva il Dome theatre - Fantabosco per le festività natalizie - FOTO -

  • Ai domiciliari a Pescara, boss mafioso barese trasforma la sua abitazione in un covo criminale: arrestato - VIDEO -

  • Incidente sull'autostrada A14, tratto chiuso: 2 camion e 7 auto coinvolte

Torna su
IlPescara è in caricamento