La gioia di Maurizio Acerbo: "Sono felice per l'abolizione dei doppi vitalizi"

L'ex consigliere regionale, oggi segretario di Rifondazione Comunista, esprime soddisfazione dopo l'approvazione del ddl che introduce una rimodulazione dei vitalizi spettanti agli ex consiglieri regionali abruzzesi e il divieto di cumulo

Maurizio Acerbo

Il pescarese Maurizio Acerbo, ex consigliere regionale oggi segretario nazionale di Rifondazione Comunista, esulta dopo che è stato approvato all'unanimità il disegno di legge che introduce una rimodulazione dei vitalizi spettanti agli ex consiglieri regionali abruzzesi e il divieto di cumulo.

Ecco cosa dichiara Acerbo in una nota:

"Tanti anni fa lanciai presentai la proposta di legge per l'abolizione dei doppi e tripli vitalizi. Era il 2011. Oggi finalmente con tanto ritardo il Consiglio regionale dell'Abruzzo ha abrogato questo privilegio assurdo. Peccato aver perso tutto questo tempo. Avremmo risparmiato molti soldi. Le idee giuste non vanno mai sole per il mondo". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Terminator
    Terminator

    Strana affermazione da tal genere di persona.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Meteo Abruzzo, avviso della Protezione Civile: venti di burrasca tra domenica e lunedì

  • Pescara calcio

    Serie B: Pescara-Padova 2-0, doppio sigillo di Mancuso e il Delfino vola

  • Politica

    Ricco parterre di vip della politica alle nozze di Alessandro D'Alonzo [FOTO]

  • Cronaca

    Pescara, dramma a San Donato: morto 20enne, è giallo sulla dinamica

I più letti della settimana

  • Botte in strada a Montesilvano, coinvolti anche donne e bambini

  • Tragedia a San Valentino, giovane muore mentre è al volante dell'auto

  • Fugge a un controllo e sperona due auto, arrestato dopo inseguimento a folle velocità [FOTO]

  • Pescara, dramma a San Donato: morto 20enne, è giallo sulla dinamica

  • Veicolo si ribalta dopo tamponamento, autostrada A14 chiusa [FOTO]

  • Pescara, pluriomicida evade durante un permesso premio: arrestato

Torna su
IlPescara è in caricamento