Pista ciclabile fra Pescara e Sambuceto: arriva il sì del consiglio comunale

Con i soli voti della maggioranza il consiglio comunale ha approvato la delibera riguardante la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile che collegherà

Arriva il sì del Consiglio Comunale alla realizzazione della nuova pista ciclabile che collegherà Fontanelle a San Giovanni Teatino. Con i soli voti della maggioranza (18) è stata approvata la delibera che contiene la variante urbanistica necessaria per tutelare le attività fra San Donato e Fosso Cavone.

Il vicesindaco Del Vecchio ha spiegato: "Questo tratto passando per Fontanelle arriva fino alla piazza centrale di San Giovanni teatino, alla chiesa disegnata da Mario Botta e va ad aggiungersi ad un primo lotto divenuto cantiere a settembre per la realizzazione di una pista sempre di collegamento fra i due territori, che corre sul lungofiume e si riconnette al percorso sotto il Ponte Nuovo, regalando alla città un percorso complessivo davvero bello e inedito.  Con l’intero progetto per un intervento globale pari a 1.350.000 euro, aumenteremo i chilometri di percorsi attrezzati e la relativa sicurezza, prevedendo ulteriori connessioni e raccordi che vanno verso l'entroterra, al fine non solo di consentire attività ludiche e ricreative, ma anche per promuovere e sviluppare l'uso della bicicletta come mezzo di mobilità alternativa e sostenibile e che dovrà svilupparsi attraverso con un circuito ciclabile che vorremmo il più esteso possibile dentro e fuori il centro cittadino."

SAMBUCETO - PESCARA IN BICI

A breve verrà presentato anche il secondo tratto della pista ciclabile durante un incontro pubblico al quale parteciperanno anche gli amministratori di San Gioanni Teatino.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di antonius
    antonius

    A Dragonara e sambuceto hanno fatto uno schifo senza senso , pista ciclabile inutilizibale perchè è un continuo saliscenti (è stata fatta sul marciapiede!! ) .Traffico impazzito ,strada ristretta al sotto il limite minimo (infatti i camion non ci passano! ) ,pedoni che non sanno dove passare,uno schifo insomma.

  • Avatar anonimo di Terminator
    Terminator

    Se verrà fuori un "capolavoro" come quello che unisce le rotatorie di Dragonara e zona ex-Trony beh, grazie, non ne sentiamo il bisogno quindi risparmiate i dindi per altre opere più utili; funzionali e non "fatte per forza". Grazie! 

    • Speriamo che sia ben fatta, Pescara ha bisogno di piste ciclabili, come ad esempio a via Venezia, via Firenze, corso Vittorio Emanuele, via Nicola Fabrizi (senza tagliare nessun posto auto, ma restringendo la carreggiata, visto che ci entrano auto in doppia fila), anche attorno la stazione e l'ospedale e soprattutto riparare quella sul lungofiume

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpo fallito alla Caripe di Manoppello, assaltato il bancomat in piena notte

  • Cronaca

    "Un attimo lunghissimo", Mazzocchetti canta per sensibilizzare sugli incidenti stradali

  • Cronaca

    Il pranzo della domenica va di traverso a Caprari, Bruno e Memushaj: contestati dai tifosi

  • Cronaca

    “Baccano e frastuono in piena notte”, Foschi critica il servizio di raccolta differenziata

I più letti della settimana

      Torna su
      IlPescara è in caricamento