Con il Treno Verde di Legambiente la città di gomma riciclata arriva a Pescara

Nel 2015, grazie alla raccolta differenziata, in provincia di Pescara sono state avviate a riciclo 14.275 mila tonnellate di rifiuti di imballaggio, mentre i Comuni hanno potuto beneficiare di corrispettivi per 1,3 milioni di euro

È arrivato oggi alla stazione di Pescara il Treno Verde, la campagna itinerante promossa da Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane che fa tappa sui binari di tutta Italia per promuovere un modello di economia sostenibile che fa bene al Paese.

L’edizione 2017 di Treno Verde mette al centro delle sue attività l’economia circolare, che si fonda su un modello che considera i rifiuti vere e proprie materie prime, e in cui il riutilizzo e il riciclaggio diventano la norma.

CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, è partner di Treno Verde 2017con pannelli informativi per la corretta raccolta differenziata – fondamentale per permettere l’avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio – e con la proiezione del video LoveCycle, un cortometraggio animato che racconta il riciclo in un modo del tutto nuovo ed emozionante, richiamando lo stile e lo storytelling dei grandi classici dell’animazione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Se rendessero obbligatoria la differenziata e facessero delle campagne informative per far capire come farla nel modo corretto si risparmierebbero tanti soldi A Teramo è porta a porta e ci sono i giorni prestabiliti per i vari materiali

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incubo per tre parrucchiere pescaresi: squilibrato sull'Intercity le minaccia di morte

  • Cronaca

    Mutilato dalla motozappa: grave un 52enne di Popoli

  • Cronaca

    Droga ed irregolarità amministrative: chiuso dalla Polizia il club Qube

  • Economia

    Rottamazione cartelle esattoriali: ultimo giorno per l'infopoint a Piazza Salotto

I più letti della settimana

  • Via D'Annunzio: la pista ciclabile diventa rossa

    Torna su
    IlPescara è in caricamento