Altre 4 tartarughe Caretta Caretta tornano in mare il 25 aprile

Si chiamano Dany, Sara, Aloha e Soter le tartarughe marine che nel giorno della Liberazione verranno rilasciate in mare nell’ambito della sesta edizione della manifestazione " Sottocosta", in programma dal 25 al 28 aprile al porto turistico

Giovedì 25 aprile saranno rilasciate in mare, al largo di Pescara altre 4 tartarughe Caretta Caretta salvate dai volontari del Centro Studi Cetacei (Csc) "Luigi Cagnolaro". 
Si chiamano Dany, Sara, Aloha e Soter le tartarughe marine che nel giorno della Liberazione verranno rilasciate in mare nell’ambito della sesta edizione della manifestazione " Sottocosta", in programma dal 25 al 28 aprile al porto turistico

L’operazione vedrà impegnati i volontari del Centro Studi Cetacei, coordinati dal presidente dell’associazione Vincenzo Olivieri e coadiuvati dal personale della Motonave Ermione di Arta Abruzzo, che insieme alla Guardia Costiera porterà gli esemplari della specie Caretta caretta a circa tre miglia dalla costa per la reimmissione in natura lontano da possibili fonti di stress. 

In mare ci saranno i subacquei dell'associazione Sub Loto di Pescara, che seguiranno le attività sopra e sotto il pelo dell’acqua. Il rilascio in acqua delle tartarughe è prevista alle ore 12 e dalle 11 i visitatori potranno incontrare le tartarughe sotto lo stand che il Csc per il secondo anno divide a “Sottocosta” con l’Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente, a conferma della sinergia avviata esattamente un anno fa per la difesa e valorizzazione dell’ecosistema marino e della sua biodiversità. 

Previsti anche laboratori di sensibilizzazione sulla tutela del mare con biologi e veterinari del Centro di recupero e riabilitazione per tartarughe marine “Luigi Cagnolaro” di Pescara proporranno ai bambini. Gli esperti risponderanno alle curiosità sulle tartarughe ospiti dello stand, recuperate in seguito a cattura accessoria da parte di motopescherecci della marineria pescarese che praticano la pesca a strascico e sottoposte a un periodo di osservazione nella struttura di riabilitazione di via di Sotto per valutare l’eventuale insorgenza di polmonite da aspirazione. 
Dany, recuperata il 17 dicembre, è un esemplare subadulto, quindi di sesso indeterminato, lunga 72 centimetri e del peso di 24 chili. Anche Sara è un subadulto, di sesso indeterminato: recuperata il 13 marzo scorso, ha raggiunto gli 80 centimetri di lunghezza e pesa 36 chili. Aloha, recuperata il 24 gennaio, è una femmina adulta di 39 chili ed è lunga 86 centimetri. Soter è invece un grande maschio adulto: il recupero è avvenuto il 22 marzo e attualmente pesa ben 48 chili distribuiti su 103 centimetri di lunghezza. Sottoposte agli esami di routine e ai necessari trattamenti antiparassitari, le quattro Caretta caretta sono ora pronte a riprendere il mare.

Potrebbe interessarti

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Come eliminare la sabbia in casa? Trucchi e consigli da provare

I più letti della settimana

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

  • “Andate via da Pescara”, spunta un manifesto contro Lo Spaz [FOTO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Schianto tra un camion e una moto in pieno centro, in gravi condizioni due giovani

Torna su
IlPescara è in caricamento