Ecco il nuovo programma della raccolta differenziata a Montesilvano

Si comincia lunedì 13 gennaio con la raccolta dell'umido. Il conferimento negli appositi contenitori va fatto dopo le ore 20 del giorno antecedente il ritiro da parte di Formula Ambiente e Sapi

Il Comune di Montesilvano comunica il programma settimanale della raccolta differenziata che entra in vigore a partire da domani, 13 gennaio:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • lunedì: umido, utilizzando l'apposito contenitore marrone con sacco biodegradabile
  • martedì: plastica e metalli (contenitore giallo con sacchetto in plastica trasparente)
  • mercoledì: vetro con il suo contenitore verde senza usare nessun sacchetto
  • giovedì: carta e cartone che vanno conferiti nel contenitore azzurro senza sacchetto
  • venerdì: umido
  • sabato: residuo

Durante il periodo estivo (che va dal 1° giugno al 31 agosto) ogni mercoledì si procederà alla doppia raccolta dell'umido e del vetro. La spazzatura deve essere depositata a piè portone dopo le ore 20 del giorno antecedente la raccolta. Ecco alcuni consigli utili per differenziare bene e in maniera corretta.

UMIDO ORGANICO

  • Sì a scarti di cucina, avanzi di cibo, scarti di prodotti caseari, alimenti avariati, piccoli ossi e gusci di molluschi, fondi di caffè, filtri di thè, tovaglioli, fazzoletti e salvoette in carta, escrementi e lettiere di animali domestici, ceneri spente, fiori  piante in piccola quantità
  • No a pannolini, assorbenti, stracci sporchi o bagnati, materiali secchi, imballaggi, carta forno, rifiuti pericolosi


MULTIMATERIALE PLASTICA E METALLI

  • Sì a bottiglie d’acqua e bibite, piatti e bicchieri in plastica (se puliti) flaconi di detersivi e shampoo, scatolette, confezioni per alimenti, polistirolo, cellophane, vasetti yogurt, buste per la spesa, imballaggi con i simboli Pet, Pe, Pp, Pvc, Ps 
  • No a posate in plastica, oggetti in gomma, giocattoli, pannolini e pannoloni, ceramica, lampadine e lampade al neon, carta, cartone, contenitori per vernici e solventi


VETRO

  • Sì a bottiglie, vasetti per alimenti
  • No a oggetti ingombranti, in ceramica, porcellana e terracotta, lampadine e lampade al neon, cristalli e specchi, bicchieri, piccoli oggetti in vetro


CARTA E CARTONE

  • Sì a giornali, riviste, libri, quaderni, fotocopie e fogli vari, cartoncini, scatole di cartone, cartone per bevande (cosiddetto “tetra pack”)
  • No a nylon, sacchetti in cellophane, carta e copertine plastificate


RESIDUO 

  • Sì a posate in plastica, piatti e bicchieti in plastica (se sporchi), calze, nylon, stracci e indumenti inutilizzabili, pannolini e pannoloni, assorbenti,spugne sintetiche , carta carbone, oleata e plastificata, spazzolini, giocattoli, videocassette, audiocassette, cd, cocci di vaso, porcellana, lampadine
  • No a tutti i materiali riciclabili (imballaggi, carta, organico), rifiuti pericolosi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento