A Pianella, da settembre, nuova gestione della raccolta rifiuti

L’obiettivo sarà di raggiungere una percentuale di raccolta differenziata pari al 84,69% e una produzione pro capite di rifiuti indifferenziati inferiore a 50 kg/ab/anno, nonché migliorare ulteriormente il decoro urbano

Cambio di gestione, a Pianella, della ditta appaltatrice della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani che, da lunedì 2 settembre, vedrà all’opera la Cos.Ve.Ga, aggiudicataria della gara di appalto europea, premiata dal criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulle altre concorrenti.

La ditta si occuperà del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati e dei servizi complementari del Comune di Pianella, per i prossimi 5 anni.

“La gara di appalto – spiega l’assessore all’ambiente Marco Pozzi – ci consente di ottenere diverse migliorie, quali l’aumento della frequenza di raccolta settimanale, sia nel periodo invernale che estivo, della frazione della plastica e metalli, del vetro e dell’organico; l’istituzione di un Centro di Raccolta Comunale aperto tre giorni a settimana per 12 ore complessive con possibilità di conferire tutte le frazioni di rifiuti urbani e speciali assimilati; un servizio integrativo con possibilità di conferire, per tutte le utenze, varie tipologie di rifiuto a chiamata su prenotazione o nel centro di raccolta o nelle isole ecologiche. Tutti i mezzi di raccolta saranno Euro 6 (mezzi di nuova generazione a basse emissioni) e di vetustà inferiore a due anni, in modo da ridurre l’impatto ambientale della gestione dei rifiuti”.

L’obiettivo sarà quello di raggiungere una percentuale di raccolta differenziata pari al 84,69% e una produzione pro capite di rifiuti indifferenziati inferiore a 50 kg/ab/anno, nonché migliorare ulteriormente il decoro urbano. Per questo verranno poste in essere una serie di attività:

  • saranno forniti Zac porta secchielli per i condomini con almeno 10 unità abitative;
  • ci sarà un incremento della frequenza di spazzamento manuale a 6 giorni a settimana nel centro storico di Pianella e a 4 giorni a settimana nei centri di Cerratina e Castellana
  • ci sarà l’incremento della frequenza di spazzamento meccanico a 4 giorni/settimana nell’area urbana di Pianella e a 4 giorni a settimana nelle frazioni di Cerratina e Castellana;
  • per la gestione del verde si prevede un incremento dello sfalcio delle aree verdi comunali che sarà effettuato con una frequenza maggiore rispetto a quelle odierna
  • la Cos.Ve.Ga si occuperà della potatura degli arbusti e degli alberi, compreso l’abbattimento in caso di alberi morti e pericolanti, del decespugliamento delle vie cittadine non ricomprese nel centro urbano con l'ausilio di trattrice munita di trinciasarmenti e della fornitura e posa in opera di piantine stagionali;
  • il servizio di pulizia delle caditoie sarà effettuato sui manufatti del centro storico e delle aree interessate dal servizio di spazzamento, a rotazione continua;
  • previsto il lavaggio delle aree infestate dal guano dei piccioni e servizi finalizzati all’allontanamento dei piccioni attraverso l’utilizzo programmato di uccelli predatori, per complessivi 12 interventi annui oltre alla disinfestazione e derattizzazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento