Montesilvano, barriere fonoassorbenti per ridurre l'inquinamento acustico

Il parere favorevole della Soprintendenza ha portato all'ottenimento dell'autorizzazione paesaggistica. Parte quindi il progetto esecutivo. I lavori dovrebbero partire entro un paio di mesi

Il piano di risanamento acustico redatto da Rete Ferroviaria Italiana prevede l'installazione delle barriere fonoassorbenti sul tracciato che collega Bologna a Lecce. Il parere favorevole della Soprintendenza ha portato all'ottenimento dell'autorizzazione paesaggistica.

Dunque anche nel tratto che interessa Montesilvano si potranno collocare i pannelli trasparenti che non deturpano la visuale ai viaggiatori dei treni in transito e che, al tempo stesso, riducono l'impatto acustico al passaggio dei convogli sui binari.

I lavori partiranno entro un paio di mesi. L'altezza dei pannelli sarà contenuta il più possibile per evitare un effetto barriera e tutti i lavori di scavo saranno eseguiti sotto stretta sorveglianza archeologica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Vandalizzati tra 3, 2, 1

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, coppia morta in casa: un materasso andato a fuoco la causa della tragedia

  • Attualità

    Biglietti autobus e treni: da oggi anche in Abruzzo si potranno acquistare dallo smartphone

  • Politica

    Emergenza sicurezza in centro, Fiorilli: "Serve un presidio interforze durante la movida"

  • Cronaca

    Smerciava droga in casa, giovane donna sorpresa e arrestata

I più letti della settimana

  • Montesilvano, nuovi autovelox sulla Tangenziale: è psicosi sui social

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Operazione Satellite, in manette 6 persone nel corso delle indagini sull'omicidio Neri [FOTO]

  • Istigazione all'uso di droghe, esposto contro il cantante Sfera Ebbasta

  • Indagini omicidio Alessandro Neri, in corso l'arresto di 6 persone

  • Identificato l'uomo trovato senza vita a Montesilvano: ecco chi era

Torna su
IlPescara è in caricamento