#GreenRoutes, il giro del mondo dei parchi nazionali

Dal 1° giugno il travel blogger montesilvanese Manuel Santoro attraverserà oltre 15 nazioni e altrettante aree protette per sensibilizzare sulle problematiche dei cambiamenti climatici e promuovere un modo di viaggiare rispettoso per l’ambiente

Manuel Santoro

Partirà venerdì 1° giugno #GreenRoutes, il giro del mondo dei Parchi Nazionali, il progetto fortemente voluto dal travel blogger montesilvanese Manuel Santoro che lo vedrà protagonista in un lungo viaggio in solitaria della durata di sei mesi. Partendo da Pescara saranno oltre 15 i Paesi attraversati con mezzi di trasporto terrestri e le strade di Europa, Asia e America Latina per un giro del mondo la cui essenza sarà quella di visitare almeno un’area protetta per ogni nazione attraversata. Il progetto nasce per sensibilizzare su una tematica che affligge e fa discutere l’intero pianeta: il cambiamento climatico e le sue devastanti conseguenze.

In un mondo dove le emissioni di gas serra aumentano costantemente e gli effetti si palesano sempre più, #GreenRoutes, il giro del mondo dei Parchi Nazionali mostrerà alcune delle aree protette più belle del pianeta ricordando che tutti gli attori devono lavorare sodo per preservare e rispettare il pianeta terra. Dall’Albania alla Turchia, dall’Iran al Pakistan, dall’Ecuador alla Bolivia. Saranno documentate località fuori dai principali circuiti turistici con un occhio particolare per quei luoghi impegnati costantemente nel contrastare quei problemi derivanti proprio dai cambiamenti climatici. Il rapporto tra uomo e terra sarà centrale e le destinazioni meno turistiche diventeranno l'occasione per raccontare le tradizioni e gli stili di vita tramandati di generazione in generazione.

Le aree protette rappresenteranno quindi i modelli da seguire mentre in specifici articoli saranno descritti i motivi che hanno spinto Manuel Santoro a scegliere e visitare determinate zone sottoposte a salvaguardia ambientale. Un viaggio che ha richiesto un’accurata pianificazione per realizzare un itinerario di massima che potrà essere modificato lungo il percorso in funzione di incontri ed eventi inaspettati. Il tutto con un filo conduttore, quello di sensibilizzare sulle problematiche dei cambiamenti climatici e promuovere un modo di viaggiare rispettoso.

'I Viaggi di Manuel' nasce nel gennaio del 2012 dopo un viaggio in solitaria in Sud America. I lettori del blog possono incontrare foto e aneddoti che invitano il viaggiatore a visitare le destinazioni vissute in prima persona da Manuel Santoro. Allo stesso tempo non mancano validi consigli per l'ideazione di itinerari e recensioni sulle strutture ricettive. 'I Viaggi di Manuel' si propone quindi di mostrare il lato più autentico e genuino delle destinazioni attraverso l'approccio e l'interazione con le persone del posto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    L'appello di Gessica Notaro agli studenti: "Denunciate e parlate senza vergogna"

  • Cronaca

    La città di Pescara dà l'ultimo saluto al linguista Lucio D'Arcangelo

  • Cronaca

    Ladro entra nel magazzino di un negozio ma viene scoperto dai proprietari

  • Cronaca

    Nasconde droga in un gradino della scala in casa, denunciato dalla polizia

I più letti della settimana

  • Pescara, dramma in via Catania: donna si spara alla testa

  • Furbetti del cartellino, indagati 17 dipendenti assenteisti: 7 interdetti

  • Ragazzo trovato morto nella sua auto nel pescarese

  • Concorso al Comune di Pescara, i posti di lavoro a disposizione

  • Lavoro, concorso all'Aca: 10 posti a disposizione: le figure richieste

  • Pescara, rissa in pieno giorno in centro: giovane finisce in ospedale

Torna su
IlPescara è in caricamento