Da rifiuti a materiale riciclato, la nuova vita degli oggetti da buttare [FOTO]

Ancora due mesi e poi verrà inaugurato, a Montesilvano, il primo Centro del riuso, la cui gestione sarà affidata a Formula Ambiente. Sorgerà in via Nilo. Ecco a cosa serve e come funziona 

Un'area piuttosto vasta dove saranno presenti anche uffici che serviranno a catalogare il materiale ritenuto idoneo depositato dai cittadini, per poi esporre tutto su internet con foto e descrizioni dettagliate. Il Centro del riuso, in via Nilo a Montesilvano, servirà a ridare vita a quegli oggetti che non servono più a determinate famiglie intenzionate a disfarsene, ma che potranno essere utili ad altre in grado di riciclarli. 

Pertanto, verranno accettati soltanto oggetti in buone condizioni che non risultino danneggiati o non funzionanti. La suddivisione in aree permette ai cittadini di andare alla ricerca di ciò che gli occorre. Il settore dedicato all'infanzia sarà tra quelli più richiesti, con seggiolini per auto, culle, giocattoli e tanti altri accessori. Per i materiali ingombranti verrà attrezzato uno spazio più grande per l'esposizione di mobili e complementi d'arredo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La gestione del Centro del riuso sarà affidata a Formula Ambiente. Inaugurazione prevista per fine aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento