Agevolazioni fiscali e detrazioni per gli studenti fuori sede di Pescara

Gli studenti fuori sede di Pescara possono pagare meno tasse (o nessuna), detrarre le spese di locazione e ottenere altre agevolazioni. Ecco cosa bisogna sapere

Gli studenti fuori sede sono coloro che decidono di intraprendere il percorso di studi universitario lontano dalla propria città di residenza. Chi è iscritto alla d’Annunzio con sede a Pescara, all’Isia o al Conservatorio potrà usufruire di alcune agevolazioni per ottenere sconti di spesa. Le riduzioni e le esenzioni vanno richieste al centro preposto, che eroga le borse di studio, ovvero l’Adsu. 

Come fare per ottenere la borsa di studio a Pescara

Per beneficiare della borsa di studio, se si è studenti a Pescara, bisogna presentare domanda all’Adsu nei termini stabiliti. Per conoscerli per ogni anno accademico, dovete far riferimento direttamente al sito ufficiale, dove troverete tutte le informazioni necessarie. 

La domanda potrà essere presentata online o direttamente in sede. I beneficiari potranno abitare nella casa dello studente; qualora non volessero alloggiare o non potessero, per esaurimento posti, devono presentare regolare contratto di locazione, stipulato per motivi di studio. 

Riduzioni tasse e contributi 

Per ottenere la riduzione delle tasse universitarie o per non pagarle affatto, bisogna presentare l’ultimo Isee in corso di validità e rientrare nel tetto massimo preposto. In questo modo si otterranno esoneri parziali o totali. Ogni scuola, quindi d’Annunzio, Isia e Conservatorio, prevedono riduzioni diverse, quindi è consigliabile visitare le pagine online dei loro siti ufficiali, per vedere se si rientra o meno nel margine previsto. 

Ecco dove potete trovare le norme e i moduli per poter accedere a borse di studio e ottenere riduzioni ed esoneri sulle tasse:

Detrazioni per l’affitto 

Lo studente fuori sede che ha affittato casa a Pescara, quando fa la dichiarazione dei redditi, può detrarre la spesa al 19%, presentando il contratto di locazione regolarmente registrato. La detrazione vale per chi affitta l’intera casa o anche solamente una stanza, purché non in subaffitto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Hikikomori: il disagio dei ragazzi che “si mettono in disparte”

  • 5 consigli per imparare a studiare bene una volta per tutte

  • Boom di lauree online in Italia: le università telematiche vanno di moda

Torna su
IlPescara è in caricamento