Con “Tartufo” di Molière prosegue la rassegna IncontrARTI

Il quinto appuntamento della rassegna “IncontrARTI” è con lo spettacolo dal titolo “Tartufo”, opera scritta da Molière nel 1664, per la regia di Milo Vallone.

Si tratta di una commedia in cui il protagonista della vicenda è un “impostore” che porta il caos in una tranquilla famiglia di un ricco nobile, conquistando il padrone di casa Orgone. Quest'ultimo, indifferente agli avvertimenti dei familiari non si fa addirittura scrupoli a cacciare di casa il figlio e a non credere alle accuse rivolte verso l'amico anzi, gli dona i suoi beni e la sua casa.

A fargli aprire finalmente gli occhi sarà sua moglie che abilmente inganna Tartufo smascherandolo e rivelando la sua vera natura. Il Tartufo è l'emblema dell'ipocrita che vive sotto la maschera della devozione religiosa e dell'amicizia verso Orgone ma in realtà vuole approfittare della sua fiducia per trarne vantaggio e, in seguito, tradirlo.

Con una satira di costume contro l'ipocrisia ancora straordinariamente attuale, Molière aveva voluto colpire il moralismo fanatico di molti personaggi di corte che abusando del loro potere, cercavano in realtà di realizzare i propri interessi personali, spesso privi di trasparenza.

Nell’adattamento di Milo Vallone, che ambienta la vicenda ai nostri giorni, saranno in scena gli allievi del Cantiere Teatrale Adriatico: Ida Avitto, Anna Cellini, Pierluigi Chiavaroli, Mariangela D’Albenzio, Lorenzo D’Amico, Dana Gasparro, Mario Massarotti, Chiara Rossi, Mirco Trovarelli e con la partecipazione di Milo Vallone come voce fuori campo. Assistente alla regia: Anna Cellini.

Si consiglia la prenotazione chiamando lo 085/4549249.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • A Loreto Aprutino torna la festa di San Zopito Martire: sarà visibile in streaming

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 31 maggio al 1 giugno 2020
  • Cantine Aperte “Insieme”, edizione virtuale ai tempi della pandemia

    • Gratis
    • dal 30 al 31 maggio 2020
  • "Il sogno dell'esteta", mostra sul D'Annunzio intimo e segreto

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 31 maggio 2020
    • Museo Casa d'Annunzio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento