Paesi in forma di rosa - festival di narrazione, il programma

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Caramanico terme
  • Quando
    Dal 09/08/2019 al 13/08/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    bradamanteteatro.it 

Al via la seconda edizione di Paesi in forma di rosa, il nostro festival di narrazione che illuminerà il paese di Caramanico Terme dal 9 al 13 agosto. Cinque giorni nei quali si avvicenderanno momenti di Teatro, Musica, Natura e Incontri, immersi negli scenari naturali del Parco Nazionale della Majella e accolti nell'abbraccio dell'Anfiteatro dell'Ex Convento delle Clarisse, struttura del 1600 oggi tornata a nuova vita come centro culturale.

Apre il festival il 9 agosto alle 21:30, presso l'anfiteatro delle Clarisse lo spettacolo "Storia di Anna la pazza" di Marco Valeri della Compagnia I Guastafeste de L'Aquila,  una storia che ha origini dal mondo e dalla cultura contadina dove affiora una comunità, all’interno della quale si stabiliscono legami importanti, anche se spesso contrastati e sofferti, fatta di persone/personaggi che il narratore evoca attraverso la relazione con il pubblico.

Si prosegue il 10 agosto con una bellissima escursione con partenza alle ore 17 da San Nicolao, fraz. di Caramanico Terme, dove ascolterete le storie de "L'Abruzzo Magico" storie e leggende dall'Appennino, raccontate sui sentieri di montagna da Francesca Camilla D'Amico (foto), narratrice e ideatrice del Festival.

Al termine dell'escursione, sarete accolti dalla più genuina e autentica cucina locale, con piatti della tradizione sapientemente preparati dalla Società Agricola "Da Come una volta" delle giovanissime Angela e Marina De Angelis che, proprio come una volta, proporranno una cena conviviale a base dei loro prodotti che vengono direttamente dai pascoli della Majella. Il rientro è previsto per le ore 22:00 con la possibilità di partecipare anche soltanto alla cena o all'escursione narrata.

L'11 agosto alle 21:30 si torna all'Ex Convento delle Clarisse per la proiezione delfilm documentario "Sposi" il rituale del matrimonio dal Dopoguerra a oggi dove a raccontarsi davanti alla telecamera sono proprio loro, gli sposi: c’è chi ha fatto tutto il viaggio di nozze a bordo di una Fiat 500, chi è partito per la Svizzera quasi fosse l’America, chi ha organizzato per il corteo nuziale botti talmente forti da aver rotto tutti i vetri della contrada. Ne viene fuori un viaggio nel tempo, dagli anni ’50 al 2000, un pezzo di storia locale con momenti sia toccanti che divertenti. Alla proiezione sarà con noi il regista Dino Viani.

Il 12 agosto offre una giornata ricchissima sempre nella splendida cornice dell'Ex Convento delle Clarisse. Dalle ore 16, con ritrovo in Corso Bernardi di Caramanico, Sarà possibile scoprire il Centro Storico di Caramanico con le guide di Majambiente che vi condurranno per le ruelle del paese accompagnati da piccole degustazioni lungo il percorso.

Alle ore 18 il Convento apre le porte ai camminatori e al pubblico per l'anteprima studio del nuovo spettacolo di Bradamante Teatro "Paolo dei Lupi", liberamente ispirato alla vita del biologo e poeta Paolo Barrasso. A seguire, alle ore 18:30 verrà ospitato Bruno D'Amicis, tra i più importanti fotografi naturalisti al mondo, che ci racconterà per immagini e parole, il suo incredibile lavoro sul Lupo Appenninico attraverso il suo libro "Tempo da Lupi".

Alle 21:30 tutti all'anfiteatro per il concerto narrato "Un paese ci vuole" con la musica dei DisCanto, che suoneranno per voi in duo con Michele Avolio (voce, chitarra, bouzuki) e Sara Ciancone (voce e violoncello). Francesca Camilla D'Amico sarà alle letture e ai racconti tratti dai grandi scrittori del '900, da testimonianze raccolte dalla viva voce degli anziani e da autori abruzzesi, intorno al tema del paese e della comunità. Paesi in cui tornare, paesi in cui ci smarriamo per ritrovarci subito dopo, paesi disabitati e paesi abitati da una semplice e straordinaria bellezza, paesi in forma di rosa e paesi in forma di spettri. Un paese che, come dice Cesare Pavese, ci vuole...

Il 13 agosto alle ore 16 chiude la seconda edizione del festival l'escursione teatrale nella Valle Giumentina: "Una Bella Volta...storie di eremiti, lupi santi e pastori" dove ritroveremo a raccontare, suonare e cantare storie dal mondo agro-pastorale: Marco Valeri, Andrea Di Giovanni e Francesca Camilla D'Amico, che ne cura anche la regia. Accompagnati dalla bravissima Paola Di Martino, Guida Ambientale Escursionistica di Majambiente, voce e sorriso della Majella, vi inoltrerete in uno scenario da favola.

Le escursioni  del 10, del 12 e del 13 sono a costo fisso e su prenotazione direttamente a Majambiente: www.majambiente.it / 085/922343. Gli eventi all'Ex Convento delle Clarisse, sono tutti ad offerta libera e consapevole a sostegno del Festival.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • 3a rassegna di teatro dialettale amatoriale, il programma

    • dal 27 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • Teatro Auditorium Madonna Del Rosario
  • Giorgio Panariello a Pescara con il suo nuovo spettacolo

    • 16 marzo 2020
    • Teatro Massimo
  • Beppe Grillo torna a Pescara con il nuovo spettacolo "Terrapiattista"

    • 25 marzo 2020
    • Teatro Massimo (sala 1)

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • Elettra Lamborghini incontra i fan a Porto Allegro per firmare le copie del suo album

    • 4 marzo 2020
    • Centro d’intrattenimento 'Porto Allegro'
  • Corso di fotografia a Pescara, aperte le iscrizioni

    • dal 16 gennaio al 27 febbraio 2020
  • 3a rassegna di teatro dialettale amatoriale, il programma

    • dal 27 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • Teatro Auditorium Madonna Del Rosario
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento