Lo show di Panariello slitta ancora: non più il 1° maggio, si terrà in autunno

Oggi è arrivata la comunicazione che, per il "perdurare dello stato di emergenza e alla luce delle ultime disposizioni governative", la tappa de “La Favola Mia” al teatro Massimo di Pescara verrà recuperata giovedì 29 ottobre

Slitta ancora lo spettacolo di Giorgio Panariello in programma a Pescara

Lo show di Panariello slitta ancora: non più il 1° maggio, si terrà in autunno. “La Favola Mia”, questo il titolo del nuovo spettacolo dell'attore toscano, era inizialmente previsto il 16 marzo ma, a causa del coronavirus, era stato rinviato di un mese e mezzo.

Oggi è arrivata la comunicazione che, per il "perdurare dello stato di emergenza e alla luce delle ultime disposizioni governative", la tappa al teatro Massimo di Pescara verrà recuperata giovedì 29 ottobre alle ore 21.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I biglietti già acquistati in prevendita restano validi per la nuova data. È inoltre possibile rivenderli sul circuito TicketOne utilizzando la relativa piattaforma dedicata. I tagliandi per assistere alla nuova data pescarese sono in vendita sul circuito TicketOne (online e punti vendita) e sul circuito Ciaotickets (solo punti vendita). Informazioni: 0871/685020 - mpcompany.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

Torna su
IlPescara è in caricamento