“Camilla” di Ernani Troiano in scena al Cantiere Teatrale Adriatico

“Camilla” è una commedia brillante e si consuma in un gioco di coppia che vede come protagonista la bella Camilla: un personaggio a cui l’autore affida la capacità di rigenerare un rapporto coniugale, quello tra Jolanda e Arturo, segnato dal tempo e dalla noia. In questa fase di rigenerazione trova posto anche Giorgio, amico della coppia sin dall’infanzia ma che nello snocciolarsi della vicenda lascerà il ruolo di amico per trasformarsi in un focoso amante.

I coniugi stanchi vivono così una giornata oltre i confini di quelle regole etiche che si erano dati e su cui Arturo aveva costruito la fragile impalcatura della loro unione. Grazie a questo infrangersi delle regole riescono a ritrovare gli stimoli necessari per risvegliare sensazioni e sentimenti assopiti dal tedio della routine.

Ma quando del gioco non se ne rispettano più le regole e ci si proietta ai confini di una realtà non “vera”, tutto diventa pericoloso e ogni cosa può accadere. Lo spettacolo vede sul palco Piero Pantalone, Irene Cocchini, Valentina Papagna ed Emiliano Scenna. La regia è di Milo Vallone. Appuntamento dal 28 al 30 aprile. Per informazioni e prenotazioni: tel. 085/4549249 - 327/7011239 (anche WhatsApp) oppure info@tamtamcom.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • A Loreto Aprutino torna la festa di San Zopito Martire: sarà visibile in streaming

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 31 maggio al 1 giugno 2020
  • Cantine Aperte “Insieme”, edizione virtuale ai tempi della pandemia

    • Gratis
    • dal 30 al 31 maggio 2020
  • "Il sogno dell'esteta", mostra sul D'Annunzio intimo e segreto

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 31 maggio 2020
    • Museo Casa d'Annunzio
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento