La “Poesia Visiva” di Lamberto Pignotti ed Elisabetta Gut al Museo delle Genti d’Abruzzo

Giovedì 14 novembre alle ore 18 le sale dello “Spazio Arte” del Museo delle Genti d’Abruzzo a Pescara ospiteranno il vernissage della doppia personale di Lamberto Pignotti e Elisabetta Gut, due tra i maggiori interpreti della “Poesia Visiva” italiana.

La mostra “I Pignotti di Pignotti” presenta una serie di opere inedite, che vanno dagli anni ’60 al terzo millennio, una piccola ma significativa antologica che sintetizza il percorso artistico di uno dei padri della “Poesia Visiva”. La “Scuola delle cose”, invece, mette a confronto opere di piccolo formato, libri d’artista e libri oggetto, piccoli capolavori che racchiudono tutta la maestria di Elisabetta Gut, con opere di più ampio respiro e di grande impatto visivo, mai esposte in Italia.

La mostra è ad ingresso libero e sarà visitabile fino al 1° dicembre. Informazioni al numero di telefono 085/4510026.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • "Piacere... Liz", al Circolo Aternino la prima personale di Lisa Monaco

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 17 al 22 gennaio 2020
    • Circolo Aternino
  • 4a edizione della mostra “Arte e design per la tutela ambientale”

    • Gratis
    • dal 10 gennaio al 29 febbraio 2020
    • Fondazione Pescarabruzzo

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • Corso di fotografia a Pescara, aperte le iscrizioni

    • dal 16 gennaio al 27 febbraio 2020
  • 3a rassegna di teatro dialettale amatoriale, il programma

    • dal 27 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • Teatro Auditorium Madonna Del Rosario
  • 'La Divina Commedia Opera Musical' al teatro Massimo

    • dal 23 al 26 gennaio 2020
    • Teatro Massimo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento