Polidori al Camuzzi, reggaeton e latino al Nettuno: il weekend della movida a Pescara

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/02/2019 al 23/02/2019
    21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Torna, come sempre, il weekend della movida pescarese. Questa settimana Camuzzi Bistrot dei fratelli Fuschini vede in consolle Giuseppe Polidori affiancato dalle percussioni di Christian Pepe e la voce di Zap1. Come sempre l'organizzazione di Giampaolo Oro farà divertire i presenti a cena e alla disco.

Per gli amanti del latino, ovviamente, non può mancare l'appuntamento con la Fabrica del Ritmo di Stefano Cardelli e del suo Nettuno Beach. Dj Caliente e Damiano Almonti accompagneranno i presenti dalla cena a notte fonda tra latino e reggaeton insieme alla fantastica animazione del locale.

A Pescara Vecchia "Il Diavolo & l'Acquasanta" di Roberto Sabatelli continua i suoi appuntamenti settimanali con la buona cucina e l'animazione del locale, da sempre garanzia di qualità e divertimento. Il Glam di Stefano Dottore continua gli appuntamenti con la doppia area per soddisfare i gusti dei propri clienti.

Per chi ama il caraibico, in riviera il Medusa di Nicola Cotellessa propone cena e disco con il 100% latino per una notte divertente e colorata.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Torna il Bubblegum Party, dj Vangelis ancora a 'Vini e Oli'

    • 25 maggio 2019
    • Vini e Oli

I più visti

  • Torna "Cantine aperte", il più importante evento di promozione dell'enoturismo

    • dal 25 al 26 maggio 2019
  • Festeggiamenti in onore di Santa Rita alla Stella Maris di Pescara

    • solo oggi
    • Gratis
    • 22 maggio 2019
  • “Classicità e romanticismo moderni. Sironi e il suo tempo” al Museo Paparella

    • dal 7 dicembre 2018 al 26 maggio 2019
    • Museo Paparella Treccia
  • Luca Barbarossa in concerto per la Festa dei Colli 2019

    • Gratis
    • 3 giugno 2019
Torna su
IlPescara è in caricamento