Settimana del Patrimonio Culturale 2019, il calendario degli eventi a Pescara e provincia 

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/05/2019 al 30/05/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Qui di seguito il programma  della Settimana del Patrimonio Culturale 2019, promossa da Italia Nostra, che in Abruzzo si svolgerà nell'intero mese di maggio. Abbiamo selezionato per voi solo gli appuntamenti che interesseranno Pescara e provincia.

- Sabato 4, ore 8.25, da Pescara partenza per Teramo, in treno o con auto proprie, a gustare le famose “Virtù”, a Ristorante “I tigli”, in un incontro conviviale tra soci di Italia Nostra. Alle ore 9.30, con la dott.ssa Paola Di Felice, coordinatrice della neo-ricostituita sezione locale, si visiteranno alcune delle chiese e dei siti archeologici cittadini. Visita alla Chiesa Madonna delle Grazie, con l’annesso convento di Sant’Angelo delle donne di grande interesse artistico. Si passa poi davanti agli Scavi archeologici di Largo S. Anna, alla domus romana e all’antica basilica paleocristiana al cui interno andrebbe recuperata la tecnologia messa a disposizione per la comprensione dell’intero scavo. La Cattedrale costituisce il più antico monumento medioevale, mirabile esempio di recentissimo recupero della torre campanaria dopo le scosse dei terremoti. L’incontro conviviale si baserà sulle “Virtù”, antichissimo piatto della tradizione teramana del quale verrà proiettato un filmato.

- Martedì 7, ore 18, Pescara, sede Italia Nostra via Milite Ignoto, 22: “Presenza, coltivazione e trasformazione della liquirizia in Abruzzo” Incontro con il dottor Adriano De Ascentiis, direttore della Riserva Naturale Regionale Oasi Wwf “Calanchi di Atri” che ci introdurrà nel mondo meraviglioso della Riserva che gestisce dal 2005. Ci parlerà della liquirizia su cui ha scritto un libro, sulla storia, con un focus sulla città di Atri. Ma ci racconterà anche del progetto sulla Gallina Nera Atriana, razza antichissima e quasi estinta, che il noto esperto ha ri-selezionato e riconsegnato ai contadini del comprensorio.

- Mercoledì 8, ore 10.30, Pescara, sede Italia Nostra, via Milite Ignoto, 22: Presentazione della proposta di recupero dell’Immacolatella Conferenza stampa aperta al pubblico, a cura del Comitato per il recupero/restauro della storica Cappella (diffusione del Dossier elaborato dalla Sezione). La Sezione di Italia Nostra di Pescara, presieduta da Massimo Palladini, ha costituito, a sostegno della presente proposta, un Comitato a cui hanno aderito esponenti di Enti pubblici, ecclesiastici e culturali della Città.

- Sabato 11, ore 9.30, Pescara, Auditorium “Petruzzi” - via delle Caserme, 24: Giornata di studio su “Alberi in città. Analisi e prospettive per la gestione del verde urbano”. Italia Nostra, in collaborazione con l’Archeoclub, a seguito delle numerose interlocuzioni avute con il Comune di Pescara riguardanti la gestione del verde urbano, promuove una giornata di approfondimento con esperti provenienti dal Ministero per l’Ambiente, dall’ISPRA e da altre regioni. I relatori affronteranno i complessi aspetti che interessano le alberature cittadine, riportando le loro esperienze dirette e concrete. Si parlerà dei “servizi ecosistemici”, della gestione e delle modalità di pianificazione e regolamentazione del verde urbano, con l’obiettivo di proporre una politica coerente e sostenibile, sia a livello regionale che comunale. 

- Domenica 12, dalle ore 8 alle ore 18, Penne (PE), complesso monastico di Santa Maria di Colleromano. Con Italia Nostra e l'Associazione San Cesidio collaboreranno alla manifestazione il Comune di Penne e la Proloco Città di Penne. Saranno visitabili: piazzale antistante la chiesa (la porta principale della chiesa sarà aperta e i visitatori potranno ammirare il suo interno e soprattutto l'altare maggiore realizzato in legno intagliato e dorato tra la fine del XVI e l'inizio del XVII secolo); convento con i due chiostri in cui si possono ammirare elementi lapidei di varie epoche e un ciclo di maioliche a tema francescano realizzate negli anni '60 del secolo scorso dal maestro Francesco Laguardia, abile ceramista locale; ricostruzione di una cella con arredi e suppellettili d'epoca; Cappella; Museo di arte sacra con importanti pale di Malinconico, Vallarola e Compassino; Biblioteca storica con preziosi testi antichi; proiezione di scorci della chiesa e suoi particolari architettonici al momento non visitabili a causa dei danni provocati dal terremoto del 2009.

- Domenica 12, ore 10.30, Pescara: “Scampagnata all’Immacolatella”. Visita alla Cappella dell’Immacolata Concezione, nei pressi del Colle del Telegrafo. La sezione ritiene che questa testimonianza, già vincolata ai sensi della L. 1089/39, debba essere preservata e rivalutata. Essa infatti salda in un piccolo significativo segno della Pescara di ieri una sentita tradizione popolare che è scomparsa sotto i colpi dell’espansione scriteriata e la memoria di un figlio illustre della città, il prof. Federico Caffè, che deve essere ricordato come uno dei costruttori della cultura democratica del Paese e additato ad esempio per le nuove generazioni. Nel 2003 il Consiglio Comunale di Pescara approvò all’unanimità una mozione che auspicava l’acquisizione della Cappella al fine di effettuarne il restauro e la restituzione all’uso pubblico; tuttavia nessun passo concreto ne è seguito.

- Venerdì 17, ore 18, Pescara, sede Italia Nostra via del Milite Ignoto, 22: “La complicata vicenda di un canto popolare abruzzese: Il lamento della vedova". Incontro con il nostro socio prof. Gabriele Iaculli, archeologo e studioso di storia e cultura locale, che parlerà de "La scura maje”: una vedova poco “afflitta", per tentare di stabilirne la data di nascita e soprattutto l'ambito territoriale, essendo la sua origine contesa in particolare tra Scanno e Vasto; una rilettura critica al di fuori della tradizione e degli stereotipi. Il canto sarà interpretato da Elisabetta Battestini, accompagnata alla chitarra dal papà Roberto, che commenterà la narrazione con alcune vignette satiriche.

- Giovedì 23, ore 18, Pescara, sede Italia Nostra via Milite Ignoto, 22: “Cosa ha prodotto concretamente l'appartenenza dell'Italia all'Unione Europea, sui temi dell'ambiente?". Il nostro socio dott. Giovanni Damiani, consigliere nazionale dell’Associazione, risponderà a questa domanda. A sessantadue anni dal trattato di Roma e alla vigilia delle elezioni europee più importanti nella storia dell'Unione, tracciamo un bilancio su che cosa ha significato il nostro essere in Europa per l'ambiente del nostro Paese. Verranno discussi i principi ispiratori dell'Unione per la sostenibilità ecologica, economica e sociale, anche in relazione ai trattati internazionali sottoscritti in sede ONU, e degli obiettivi ambientali fissati in Direttive, Decisioni, Regolamenti, Accordi Volontari. 

- Sabato 25, ore 9.30-12.30, Città Sant’Angelo (PE) - Collegiata di San Michele Arcangelo: edificata nel XIII secolo, con aggiunte postume, rappresenta un vero e proprio monumento al centro della Città. La chiesa, tipico esempio di architettura abruzzese d’epoca medievale, costituisce un apparato scenico di grande effetto, la cui illustrazione è affidata ad una giovane laureanda in storia dell’arte, in turni della durata di mezz’ora.

- Giovedì 30, ore 18, Pescara, sede Italia Nostra, “Taccuino di viaggio tra gli elzeviri di Laudomia Bonanni: l’Abruzzo”. Per il Ciclo Paesaggi letterari, incontro con il prof. Gianfranco Giustizieri sulla grande scrittrice aquilana morta nel 2002, a cui ha dedicato ben quattro monografie, l’ultima nel 2014. Dal baule metaforico contenente 1.232 elzeviri di Laudomia Bonanni occultati dal tempo ma non dispersi, emergono fogli ingialliti di giornali nazionali e di fuori confine, di pubblicazioni locali, di riviste famose che segnano cinquanta anni di scrittura breve e che accompagnano la creazione dei pluripremiati grandi romanzi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

  • Settimana del Patrimonio Culturale 2019, il calendario degli eventi a Pescara e provincia 

    • dal 4 al 30 maggio 2019

I più visti

  • Torna "Cantine aperte", il più importante evento di promozione dell'enoturismo

    • oggi e domani
    • dal 25 al 26 maggio 2019
  • “Classicità e romanticismo moderni. Sironi e il suo tempo” al Museo Paparella

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2018 al 26 maggio 2019
    • Museo Paparella Treccia
  • 'Bio Benessere', la Fiera del Sano Vivere al Porto Turistico Marina di Pescara

    • oggi e domani
    • Gratis
    • dal 25 al 26 maggio 2019
    • Polo Espositivo Marina Di Pescara
  • Erri De Luca torna a Pescara, incontro a ingresso gratuito con il noto scrittore

    • Gratis
    • 31 maggio 2019
    • Teatro Massimo
Torna su
IlPescara è in caricamento