Il 'Premio Parco Majella' va alle poesie di Nicola Sciannimanico

L'universo del poeta "si riconosce nelle immagini di luce, di ombre, di quiete, di una natura che ci circonda e che è animata da uno spirito divino". Riconoscimento speciale della Giuria al giornalista Antonio Cianciullo

Il 'Premio Parco Majella' va alle poesie di Nicola Sciannimanico

Nicola Sciannimanico, con 'I bagliori del cuore', è il vincitore della sezione Poesia del Premio Parco Majella 2018. La sua è una poesia della "semplicità, della parola limpida e trasparente. L'universo del poeta si riconosce nelle immagini di luce, di ombre, di quiete, di una natura che ci circonda e che è animata da uno spirito divino".

Le altre tre sezioni a Franco Faggiani con 'La manutenzione dei sensi" per la Narrativa edita; a Pietro Del Re, con 'Cose viste. Storie di uomini e altri animali', per la Saggistica edita e ad Antonello Euprepio, con 'Salta cinghiale' per Romanzi e racconti inediti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cinque i Premi Speciali: ad Antonio Cianciullo è stato attribuito il Premio Speciale della Giuria per 'Ecologia del desiderio. Curare il pianeta senza rinunce'; a Francesca Diotallevi per 'Dentro soffia il vento' è andato il Premio Ragazzi; a Romano Pazzagli, per il saggio 'Aree interne. Per una rinascita dei territori rurali e montali' il riconoscimento Speciale del Presidente del Premio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento