Giovanni Cirillo presenta “Antonio D'Annunzio, storia di una sepoltura privilegiata”

Sabato 14 settembre si terrà la presentazione dell'ultimo libro di Giovanni Cirillo, studioso e grande appassionato di storia locale. Si parla del funerale di Antonio D'Annunzio, nonno adottivo del Vate: il corteo funebre si concluse nella chiesa della Madonna del Fuoco (1874) con la sepoltura delle spoglie nell'interrato del luogo sacro. Consuetudine, questa, riservata esclusivamente ai notabili del tempo.

Il primo ceppo dei D'Annunzio, proveniente dalle Marche, approda nel XVII secolo proprio a Villa del Fuoco, da dove poi si estende in diversi rami di possidenti e case rurali.

Personaggio sanguigno, Antonio, ex sindaco di Pescara, era particolarmente legato a Villa del Fuoco. Qui scelse di trascorrere gli ultimi anni della sua vita, esattamente nella grande casa colonica di via Salara vecchia, la stessa dove poi il nipote Gabriele trascorrerà la luna di miele con la duchessa di Gallese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Simone Tempia alla Scuola Macondo per 'Vita con Lloyd'

    • Gratis
    • 30 maggio 2020
    • Scuola Macondo - l'Officina delle Storie

I più visti

  • “Disobbedisco”, la Rivoluzione di d’Annunzio in una mostra all’Aurum

    • dal 1 dicembre 2019 al 27 settembre 2020
    • Aurum
  • Corso base di fotografia a Pescara, ecco come iscriversi

    • dal 16 aprile al 28 maggio 2020
    • Aula ed Esterne
  • "Il sogno dell'esteta", mostra sul D'Annunzio intimo e segreto

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 31 maggio 2020
    • Museo Casa d'Annunzio
  • Armin Linke in mostra a Vistamare con "Senza rughe"

    • Gratis
    • dal 23 febbraio al 18 settembre 2020
    • Vistamare
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    IlPescara è in caricamento