Un convegno per celebrare l'arte scultorea di Nicola D’Antino da Caramanico

Nicola D'Antino è uno scultore di Caramanico, autore, tra l'altro, delle statue che si vedono sul Ponte Littorio nelle cartoline degli anni '30 di Pescara. Le opere monumentali piu' importanti di questo artista sono a L'Aquila (la fontana luminosa e la fontana gemella) e a Roma, al Foro Olimpico, con due sculture.

Si parlerà di lui nell’incontro organizzato da “Pescaratutela -  Laboratorio provinciale di Storia Locale” venerdì 30 novembre in cui verrà esposto il modello d’autore in bronzo di una delle quattro statue del Ponte Littorio, e precisamente Allegoria della pastorizia.

Pasquale Del Cimmuto interverrà alla manifestazione unitamente al Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale di Ancona Maggiore Carmelo Grasso, Maria Grazia Tolomeo Speranza, Paola Di Felice, il Sindaco di Caramanico Simone Angelucci, la Soprintendente Rosaria Mencarelli e Giovanni D’Antino, nipote dell’artista. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Movida del weekend a Pescara: da 'Winile' alla Notte di ghiaccio del Megà, la guida

    • dal 18 al 19 gennaio 2019
  • “Dreamers. 1968: Come eravamo, come saremo” al Museo delle Genti d’Abruzzo

    • fino a domani
    • dal 8 novembre 2018 al 20 gennaio 2019
    • Museo delle Genti d'Abruzzo
  • Alla scoperta dell'abbazia di San Clemente a Casauria: visita guidata domenica 20 gennaio

    • solo domani
    • 20 gennaio 2019
    • Abbazia di San Clemente a Casauria
  • Come realizzare il doppio nella metà del tempo, MasterClass all'Aurum

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • Aurum - sala Dannunziana
Torna su
IlPescara è in caricamento