Via Regina Elena si rifà il look: presentato il progetto, ecco come diventerà

Pronta per la gara la riqualificazione della strada. Lavori al via a febbraio. Alessandrini e Blasioli: “Rinascerà luminosa e senza barriere architettoniche una delle zone più danneggiate del centro cittadino”

Via Regina Elena si rifà il look: presentato stamane il progetto, con la strada che verrà riqualificata nel tratto che va fino a via Mazzini, insieme al restyling del tratto di corso Umberto compreso tra Piazza della Rinascita e l’incrocio con Piazza I Maggio.

I lavori, per un importo complessivo di 450.000 euro e netto di 330.000, dovrebbero partire a febbraio 2019 per una durata totale di 120 giorni. Il progetto è stato curato dallo studio ZZ3 con l’ingegner Umberto Albasini e gli architetti Alessandro Mazzone, Silvia Mazzotta e Alessandra Mazzotta.

“Si prevede la realizzazione di spazi aperti pavimentati e di un’area verde senza barriere architettoniche – così l’architetto Silvia Mazzotta – Si è anche inserito un percorso Loges (Mappe Tattili) per le persone ipovedenti che integrano e facilitano la fruibilità della zona riallacciandosi a quelle già  esistenti. Il progetto predispone un nuovo sistema di illuminazione pensato dialogando con gli impianti previsti e in particolar modo nella zona di corso Umberto, con la previsione di due stazioni di ricarica elettrica per veicoli ecologici, individuando piccole zone di sosta dedicate”.

MHQ4_iKU-2

Per quanto riguarda i parcheggi, è stato precisato che nessun posto auto verrà sacrificato. Previste inoltre delle sedute costituite da cubi bianchi in marmo. Appena possibile, poi, partirà il secondo lotto per arrivare fino a viale Muzii. Soddisfatti il sindaco Alessandrini e il vicesindaco Blasioli: 

“Rinascerà luminosa e senza barriere architettoniche una delle zone più danneggiate del centro cittadino”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Veramente tutta Pescara e’ danneggiata, guardate Pescara Porta Nuova zona Ex Forese che con una pioggia le fogne non tirano e tutto si allaga, ma forse mi sbaglio con un’altra città ?!?

    • Potevano cogliere l'occasione per fare una zona a traffico limitato ed eliminare le auto in transito. Ovviamente non cambia mai nulla e nel 2018 mentre il mondo chiude i centri ai veicoli, in Italia si rimettono le mattonelle nuove e colorate

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Atti persecutori ai danni dell'ex compagna, giovane di Spoltore finisce in carcere

  • Cronaca

    Spintona e rapina un uomo nel parcheggio di un supermercato a Pescara, arrestato

  • Cronaca

    Insegnante di Pescara scomparso a Pineto, ricerche in corso

  • Attualità

    Impianti guasti a "Le Naiadi", il centro sportivo non riaprirà

I più letti della settimana

  • Vince mezzo milione di euro con una giocata da 1 a Montesilvano

  • Aeroporto d'Abruzzo, a Striscia la Notizia il "Far West" tra i tassisti di Pescara e Chieti [VIDEO]

  • Droga, base logistica della mafia garganica a Pescara: in manette due pescaresi

  • Si schianta con la moto contro un palo, pescarese muore in Friuli

  • Incidente a Loreto Aprutino, giovane si ribalta con l'auto: è grave

  • Rapina alla gioielleria "Officine Complicato" di piazza Salotto, arrestati 2 giovani pescaresi

Torna su
IlPescara è in caricamento