"Terrae e Tipicità": le eccellenze dell'agroalimentare in vetrina sul web

Il consorzio con sede all'Aquila apre nuovi canali di vendita ai prodotti tipici italiani in collaborazione con Digital Borgo, la rete d'imprese e start up pescarese

Fa il suo ingresso nel web "Terrae e Tipicità" il Consorzio per la valorizzazione, la commercializzazione e la promozione dei prodotti tipici  italiani del settore agroalimentare.  Si tratta di una piattaforma organizzativa per il censimento e l' apertura di nuovi canali di vendita multimediali attraverso il supporto della rete Internet di tutte le eccellenze dell'agroalimentare della penisola. Il Consorzio Garantisce il Made in Italy nel rispetto della filiera e supporta le aziende del settore agroalimentare nell'organizzazione tecnica, operativa e  giuridico-legale per affrontare in maniera competitiva e sinergica il mercato globale dell'on line, nuovo canale distributivo in grado di valorizzare e tutelare le tipicità  italiane. Il Consorzio "Terrae tipicità" lavorerà in partnership con la Digital Borgo, la rete delle imprese e start-up digitali che si occuperà   dell'implementazione della piattaforma web e dell'e-commerce.  

La presentazione del Consorzio si è svolta durante il Workshop "Radici digitali" che ha avuto luogo sabato 26 luglio alle ore 18.00 presso l'Aurum-La fabbrica delle idee a Pescara. "Il Consorzio e' un esperimento di aggregato per la vendita di prodotti di filiera corta a kilometro zero - dichiara Nazario Libero Direttore del Consorzio e Presidente di F.AGR.I. Foggia-. Il consorzio "Terrae Tipicità", con sede all'Aquila e con un direttivo per gran parte aquilano, è interregionale e garantisce l'elevata qualità dei prodotti che propone on line. L'obiettivo - prosegue Nazario Libero - è quello di facilitare la vendita dei prodotti tipici di quelle aziende artigianali italiane che hanno conservato metodi tradizionali di lavorazione che raccontano la storia di un territorio. L'idea del Consorzio è nata dall'esigenza di traghettare la tradizione dei prodotti di nicchia dell' agroalimentare italiano sul web: in questo modo riusciamo a garantire con il nostro marchio delle due "TT" la tipicità e la tutela dell'autenticità  dei prodotti che proponiamo". "Il Consorzio è stato pensato per rendere “facile” la vita all’azienda che si avvicina alla nostra organizzazione - precisa Massimo Lombardo Presidente Consorzio "Terrae e tipicità"- aumentando i canali di vendita ed eliminando qualsiasi spesa iniziale di accesso alla piattaforma di vendita on-line. In questo modo l’azienda potrà testare il canale di vendita e decidere liberamente se diventare socio del consorzio oppure tornare ad i suoi canali tradizionali. Il consorzio "Terrae e Tipicità" non deve essere visto solo come una idea imprenditoriale, ma come uno strumento di crescita per le piccole aziende che ogni giorno combattono per ampliare i canali di vendita e soprattutto per mantenere salda la certezza delle proprie provvigioni. In questo modo sarà possibile consentire al pubblico di acquistare prodotti tipici di ogni regione di Italia che porta con sé anche un pezzo di storia legata alla regione del prodotto acquistato.  Il risultato è che ci sarà un incremento della vendita - chiarisce Massimo Lombardo - e quindi della produzione dei prodotti agro-alimentari “testimonial” del made in Italy. Questo porterà ad un incremento della tutela di tali prodotti con un aumento della domanda degli stessi".

"Il web e' il mezzo più affidabile in grado di reggere le sfide del mercato e della competizione globale - spiega Marco Blasioli, Presidente della Digital Borgo - ed è ormai il mezzo più utilizzato per la consultazione, la comparazione dei costi e la valutazione della qualità dei prodotti. Consente all'acquirente finale di reperire dallo scaffale virtuale il prodotto richiesto al minor costo di mercato. Per i piccoli produttori italiani si è posta l'esigenza di fare network  valorizzando così il proprio marchio( branding) e consentendo alle piccole imprese agricole che non possono permettersi operazioni di promozione,  di  utilizzare l'e-commerce come canale primario di vendita. Oggi tutto questo è più facile grazie al consorzio "Terrae Tipicità" che garantisce alle aziende dell'agroalimentare che aderiscono di usufruire di un servizio di promozione per far conoscere i propri prodotti. Il Consorzio, inoltre, da' agli associati la possibilità di posizionare il proprio prodotto dell'agroalimentare sugli scaffali virtuali dell'e-commerce firmato Made in Italy".

Al tavolo dei relatori sono intervenuti il Sen. Francesco Pionati, Gianfranco Grieci Presidente Filiera Agricola Italiana, Federica Mastrodicasa Vicepresidente Consorzio "Terrae e Tipicità" e Claudio Fava già amministratore delegato di Parmigiano Reggiano ed esperto di internazionalizzazione del settore agroalimentare nonché responsabile scientifico F.AGR.I . "Il consorzio e' uno strumento che diventa un  volano di salvataggio dei prodotti tipici italiani che portano con se' un enormità di risorse: a cominciare da quelle turistiche non dei luoghi tradizionali, ma di quelli meno conosciuti. E' in sintesi questo l'intervento del prof. Claudio Fava che sottolinea: " Il consorzio crea con la sua presenza anche un'alternativa di lavoro autonomo li dove è radicata
la presenza dell'agricoltura. Questo strumento della tipicità del settore agroalimentare italiano che è sempre stata la nostra forza, attraverso l'abbinamento in joint venture e attraverso tutti gli strumenti della tecnologia, pu  diventare un volano di sviluppo formidabile.  Un dato spontaneo ma utile per chi deve fare una seria politica di sviluppo lo ha fatto registrare lo scorso anno il fatturato dei prodotti dell'agroalimentare acquistati dagli stranieri che hanno soggiornato in Italia: circa 6 miliardi e' stata la cifra che hanno speso i turisti che hanno scelto di riportare a casa i prodotti tipici". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Conservatorio in lutto, è morto il professor Luca Marconi

  • Sorpreso con quasi 50 chili di droga in auto, arrestato corriere di Pescara

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento