Taxi Aeroporto: sospesa l'ordinanza, la Regione cerca una soluzione

E' stata sospesa fino all' 11 maggio l'ordinanza che consentiva ai tassisti provenienti da fuori Pescara di prestare servizio all'Aeroporto. Soddisfatta la Cna. La Regione intanto ha convocato la conferenza dei servizi

Sarà una conferenza di servizi, organizzata dall'assessore ai Trasporti della Regione Abruzzo, Giandonato Morra, a decidere le regole per lo svolgimento del servizio taxi all'interno dell'aeroporto d'Abruzzo. Intanto, l'efficacia dell'ordinanza firmata dal direttore dello scalo, Sergio Legnante, che di fatto apriva le porte del servizio anche alle auto pubbliche provenienti da altri centri, è stata sospesa fino all'11 maggio prossimo con una nuova ordinanza datata 30 aprile scorso.

Lo comunica il direttore della Cna pescarese, Carmine Salce, secondo cui «la decisione di sospendere l'efficacia dell'ordinanza precedente (la numero 7 del 2010, ndr) mette fine a una situazione di disagio degli operatori, consegnando ai soggetti individuati dalla legge - Regione ed enti locali - il potere di decidere in ordine a condizioni di trasporto, servizi e numero di licenze da rilasciare in proporzione al bacino di utenza dell'aeroporto»

Potrebbe interessarti

  • Kebab a Pescara: i kebbari migliori

  • Scutigera in casa: perché salvarla (e non ucciderla)?

  • È vero che il bicarbonato aiuta a dimagrire?

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

I più letti della settimana

  • Pescara, trovato morto in casa dai genitori: dramma a San Silvestro

  • Tragedia ad Ortona: morti annegati due fratelli di Montesilvano - FOTO -

  • Niente Jova Beach Party a Pescara: arriva il no dello staff del cantante

  • San Valentino: muore per un malore durante il pranzo di Ferragosto

  • Pescara, gioco fra amici rischia di trasformarsi in tragedia: indagano i carabinieri

  • Città Sant'Angelo, bar trasformato in centrale dello spaccio: in manette il titolare

Torna su
IlPescara è in caricamento