Aeroporto d'Abruzzo, Marsilio stabilisce i posti assegnati ai tassisti di Pescara e Chieti

A regolamentare la situazione è stato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio

Sembra arrivare la parola fine sull'annosa questione relativa a chi tra i tassisti di Pescara e Chieti dovesse prestare servizio all'aeroporto d'Abruzzo.
A regolamentare la situazione è stato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

Il governatore, che ha esercitato il potere sostitutivo e preso in considerazione il parere della Commissione consultiva regionale appositamente istituita, ha posto la firma sul decreto che definisce i criteri di riparto degli spazi di stazionamento taxi all’interno dello scalo aeroportuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In totale sono 10 i posti a disposizione e in base al decreto firmato da Marsilio saranno così suddivisi: 8 per i tassisti di Pescara e 2 per quelli di Chieti. Sarà poi prerogativa dei Comuni, in intesa tra loro, approvare una disciplina uniforme del servizio aeroportuale attraverso l’adozione di un regolamento e di tabelle tariffarie comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Porta Nuova: giovane si suicida nella sua abitazione

  • Uomo di Montesilvano si lancia dal viadotto Cerrano e muore dopo volo di 90 metri, tragedia in autostrada

  • Incidente sull'asse attrezzato Chieti-Pescara: scontro tra veicoli, due feriti

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Poliziotto aggredito a calci e pugni mentre effettuava un controllo sulla strada parco

  • Incidente all'alba a Catignano: scontro auto - moto, un morto

Torna su
IlPescara è in caricamento