Aeroporto d'Abruzzo, Marsilio stabilisce i posti assegnati ai tassisti di Pescara e Chieti

A regolamentare la situazione è stato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio

Sembra arrivare la parola fine sull'annosa questione relativa a chi tra i tassisti di Pescara e Chieti dovesse prestare servizio all'aeroporto d'Abruzzo.
A regolamentare la situazione è stato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

Il governatore, che ha esercitato il potere sostitutivo e preso in considerazione il parere della Commissione consultiva regionale appositamente istituita, ha posto la firma sul decreto che definisce i criteri di riparto degli spazi di stazionamento taxi all’interno dello scalo aeroportuale.

In totale sono 10 i posti a disposizione e in base al decreto firmato da Marsilio saranno così suddivisi: 8 per i tassisti di Pescara e 2 per quelli di Chieti. Sarà poi prerogativa dei Comuni, in intesa tra loro, approvare una disciplina uniforme del servizio aeroportuale attraverso l’adozione di un regolamento e di tabelle tariffarie comuni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Cadavere di un uomo rinvenuto in un'automobile nell'area di risulta - FOTO -

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Pescara dà l'ultimo saluto alla storica edicolante del centro Mirella Mattioli

  • Rissa in via Verrotti a Montesilvano, intervengono forze dell'ordine e ambulanza

  • Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento