Troppe tasse locali per i commercianti, Confcommercio scrive ai sindaci del Pescarese

Il presidente della Confcommercio Pescara Danelli lancia un appello agli amministratori locali per chiedere di ridurre la pressione fiscale delle imposte locali

Una serie di misure e proposte per ridurre le tasse locali sulle imprese pescaresi, che non riescono a far fronte alle imposte considerando la continua crisi di consumi oltre al peso degli affitti ed alle tasse a livello nazionale. A parlare è il presidente di Confcommercio Pescara Danelli che ha scritto una lettera al sindaco Masci ed ai sindaci del Pescarese per chiedere un intervento sia nel capoluogo sia nei comuni della provincia, con agevolazioni e sconti importanti per chi decidere di riaprire un'attività in un locale sfitto.

SALDI 2020, ECCO LE DATE

Confcommercio chiede in particolare:

  • esenzione per tre anni di tutti i tributi locali per chi riapre in un negozio sfitto;
  • agevolazioni sulle aliquote Tasi e Imu a favore dei proprietari che ridurranno gli affitti a negozi e pubblici esercizi;
  • rimodulazione tassa occupazione suolo pubblico con esenzione totale per fioriere, tende o elementi di arredo che non hanno fine economico ma servono solo ad abbellire la città;
  • eliminazione della sovrattassa sulle insegne luminose che al contrario andrebbero incentivate in quanto con le loro luci aumentano la percezione di sicurezza nelle città;
  • esenzione nel calcolo della Tassa Rifiuti di tutte le superfici non operative e di quelle che producono rifiuti speciali già smaltiti, per legge, a carico delle imprese;

Secondo Danelli, queste misure lungimiranti porteranno non solo ad una maggiore sopravvivenza delle attività già esistenti, ma anche all'apertura di nuovi negozi ed attività nei centri cittadini, portando poi ad un maggiore introito per le amministrazioni di imposte locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tal modo si andrebbe a preservare e rafforzare quella rete di piccole imprese che è il cardine del progetto di rigenerazione dei centri storici di cui tanto di parla ma che ha bisogno di aiuti concreti per essere attuato
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Tragedia a Scafa: schianto mortale per un motocilista lungo la sp63

  • Autostrada A14 nel caos, 8 km di coda prima del casello di Pescara Nord/Città Sant'Angelo

  • Collecorvino, moto contro auto: giovane trasportato in elicottero a Pescara

Torna su
IlPescara è in caricamento