Interventi urgenti per la sicurezza nei luoghi di lavoro di Ambiente spa, la richiesta del sindacato Fiadel

A chiederlo è il sindacato Fiadel con il segretario Riccardo Padovan che spiega come siano stati già numerosi gli incontri effettuati con azienda e amministrazioni comunali

Una richiesta di interventi urgenti per la sicurezza degli operai di Ambiente spa
A chiederlo è il sindacato Fiadel con il segretario Riccardo Padovani che spiega come siano stati già numerosi gli incontri effettuati con azienda e amministrazioni comunali.

«Ma ad oggi», fa sapere Padovani, «le segnalazioni effettuate negli ultimi mesi riguardo a sicurezza, condizioni di lavoro, alcuni aspetti organizzativi e l’utilizzo di tipologie di lavoro inopportune non hanno portato risultati concreti. Nonostante la gravità delle segnalazioni presentate su carenza di personale, mancanza di un ambiente di lavoro sicuro e il degrado in cui le sedi operative gestite da Ambiente Spa versano, gli interventi sono stati lenti, limitati e/o solo temporaneamente efficaci».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Fiadel Pescara, allo scopo di tutelare tutti i lavoratori, chiede:

  • immediate misure di sicurezza suppletive al fine di rimediare alle gravi carenze si sicurezza delle sedi, sino ad arrivare alla consegna dei nuovi siti;
  • integrazione di personale a tempo indeterminato full-time rispettando l’accordo siglato da Ambiente Spa, Rsu, Ooss in data 8/5/2019 al fine di compensare: imminenti pensionamenti, malattie gravi, ferie arretrate, agevolazione e addestramento/affiancamento al fine di promuovere ed adottare una adeguata rotazione delle mansioni là dove possibile, con un conseguente alleggerimento dei carichi di lavoro e un accrescimento professionale dei lavoratori;
  • il via ai lavori di riqualifica delle sedi nell’immediato;
  • un rafforzamento e una maggiore sensibilizzazione in materia di sicurezza del personale addetto, al fine di diminuire e rendere più efficaci gli interventi sulle problematiche presenti e future.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento