Stalli assegnati ai colleghi di Chieti, sciopero dei tassisti di Pescara all'aeroporto d'Abruzzo

Il motivo dell'astensione dal lavoro è per protestare contro il decreto del presidente Marco Marsilio, che assegna ai tassisti di Chieti due stalli all'interno dello scalo aeroportuale

Sciopero in atto oggi, lunedì 9 settembre, da parte dei tassisti di Pescara aderenti al CoTaPe - Ugl che non forniranno servizi agli utenti dell'aeroporto d'Abruzzo.
Il motivo dell'astensione dal lavoro è per protestare contro il decreto del presidente Marco Marsilio, che assegna ai tassisti di Chieti due stalli all'interno dello scalo aeroportuale.

Questa la dichiarazione di Salvatore Lovaglio, presidente dei tassisti pescaresi:

«Quanto stabilito è una decisione non accettabile che mortifica i lavoratori del settore Taxi di Pescara e permette ai tassisti teatini di prendere clienti sul territorio comunale del capoluogo Adriatico violando le vigenti leggi, a seguire passeremo dalla protesta  alle vie legali nelle sedi più opportune».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Lo sciopero», aggiunge Gianna De Amicis, segretario regionale Ugl Abruzzo, «è stato organizzato dagli iscritti al CoTaPe-Ugl Pescara dopo aver seguito la prevista procedura di raffreddamento alll'organo di garanzia».          

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • Coronavirus, altre cinque vittime in Abruzzo: tre sono del Pescarese

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

Torna su
IlPescara è in caricamento