Sciopero regionale del trasporto pubblico locale il 16 settembre

La mobilitazione interesserà tutte le aziende operanti nel tpl. Parla il segretario generale della Fit Cisl Abruzzo Molise: "Con le sub concessioni di Tua si mette a repentaglio il Ccnl Autoferrotranvieri"

Proclamato uno sciopero di 4 ore del trasporto pubblico locale abruzzese per il prossimo 16 settembre. La mobilitazione, che interesserà tutte le aziende operanti nel tpl, è stata indetta dai segretari regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Ugl autoferrotranvieri e Orsa Trasporti Abruzzo.

“Lo sciopero regionale del prossimo 16 settembre sarà determinante anche per la salvaguardia del Ccnl Autoferrotranvieri che è pesantemente messo in discussione dal capitolato tecnico, relativo alle sub concessioni, pubblicato da Tua SpA”.

È un grido di allarme quello lanciato dal segretario generale della Fit Cisl Abruzzo Molise, Amelio Angelucci, dopo la recente pubblicazione dei bandi di gara relativi al sub affidamento dei servizi a carattere marginale fino ad oggi eserciti dalla Tua Spa.

Per il dirigente sindacale “si evidenzia una criticità che va sanata stabilendo che le logiche di mercato non possono basarsi solo ed esclusivamente sulla riduzione del costo e dei diritti dei lavoratori”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, paura in centro: allarme bomba nucleare alla stazione

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Montesilvano, panico in via Vestina per un inseguimento: un arresto

Torna su
IlPescara è in caricamento