Regione, approvata la legge per il rimborso alle imprese ed attività per i cantieri edili sospesi

La legge regionale approvata all'unanimità prevede un ristoro economico per i commercianti e le attività che subiscono danni a causa dei ritardi o delle sospensioni di cantieri pubblici e privati finanziati con fondi pubblici

Approvata all'unanimitò dal consiglio regionale la legge 24/2019 riguardante il risarcimento economcio per attività commerciali o artigiane danneggiate dai ritardi per lavori di cantieri pubblici e privati finanziati con fondi pubblici. Lo hanno fatto sapere il presidente del consiglio regionale Sospiri ed il vicepresidente Santangelo, che ha presentato la proposta di legge.

In sostanza, le attività che hanno subito danni economici da cantieri in ritardo o addirittura sospesi che oggettivamente hanno provocato problemi per la visibilità e l'operatività dei negozi, avranno diritto ad un indennizzo economico come spiega lo stesso Santangelo:

Ecco allora che qui scatta l’applicazione della legge ‘salvaimprese’ che mira proprio a coprire il danno
eventualmente cagionato”. Il progetto di legge nasce nel 2017 quando non ero consigliere regionale e nasce come prima legge di iniziativa popolare, votata da diversi Comuni.

Quando sono stato eletto consigliere regionale, insieme ad alcuni dei sottoscrittori della norma e agli uffici siamo riusciti a farla diventare legge.  Spesso quei cantieri sono inevitabili, ma comunque non devono danneggiare il tessuto produttivo delle partite Iva, quindi con la legge cerchiamo di coniugare la necessità di operare, di realizzare opere, ma anche il diritto al lavoro delle piccole attività commerciali che non possono abbassare la saracinesca per la costruzione di un nuovo ponte per esempio.

Il ristoro viene garantito sia in caso di un fermo incasso parziale che totale, fermo che il privato dovrà ovviamente dimostrare esibendo le
prove documentali inerenti gli incassi dei mesi precedenti al problema.

Il rimborso è previsto anche per cantieri privati finanziati con fondi pubblici, come nel caso dei lavori post sisma 2009 o 2016/2017.

Potrebbe interessarti

  • Mangiare il riso fa dimagrire?

  • Bollo auto: scadenze ed esenzioni

  • Pescara, topo appare all'improvviso in via Milano [FOTO]

  • Assegni familiari 2019: tutto quello che devi sapere

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sull'autostrada A14, morto un uomo: c'è anche un ferito

  • Incendio in corso Umberto I, paura in pieno centro a Pescara [FOTO-VIDEO]

  • Paura a Pescara, bambino di 5 anni si perde in spiaggia

  • Si sente male mentre è in macchina e chiede aiuto, uomo morto in strada

  • Picchia il figlio di pochi anni davanti ai bagnanti, il racconto di un testimone

  • Demolito l'edificio della Conbipel a Porta Nuova, nuova costruzione al suo posto [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento