Reddito di cittadinanza, crescono le domande per il posto di Navigator

Sono 453 i candidati della provincia di Pescara per i 14 posti disponibili. Superata la soglia media prevista per la preselezione. Priorità ai laureati e ai più giovani. L'incarico dura 2 anni con uno stipendio mensile di circa € 1500 netti

L'agenzia Anpal ha comunicato il dato aggiornato al 30 aprile dei candidati al ruolo di Navigator, la figura centrale dell'assistenza tecnica fornita ai Centri per l'Impiego, selezionata e formata per supportarne i servizi e per integrarsi nel nuovo contesto caratterizzato dal reddito di cittadinanza. La fase di reclutamento prevede una preselezione, visto il numero di domande pervenute che supera di venti volte la soglia di ammissione.

Saranno infatti ammessi al quiz, unico test previsto, i  primi 280 candidati per la provincia di Pescara, in concorso per i 14 posti di lavoro disponibili. La graduatoria predilige i laureati con punteggio alto e i più giovani d'età. Non sono previste prove scritte e orali. L'incarico dura 2 anni con uno stipendio mensile di circa € 1500 netti. le domande vanno presentate entro le ore 12 di mercoledì 8 maggio su http://selezionenavigator.anpalservizi.it.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento