Un ponte tra imprenditori e professionisti, "Assimpresa" si presenta anche in Abruzzo

L'associazione approda ufficialmente nel nostro territorio con l'obiettivo di offrire supporto e promozione all'attività d'impresa delle pmi, diffondendone i valori e difendendone i diritti. Presidente è Ernesto Petricca

Creare un ponte tra imprenditori e professionisti, realizzando veramente quella sinergia di cui si sente parlare da anni a ogni livello ma che poi, all'atto pratico, non viene mai concretizzata.

Questi i presupposti alla base di 'Assimpresa Pescara-Chieti', presentata ieri sera al Nettuno Beach Club. L'associazione approda così ufficialmente anche nel nostro territorio con l'obiettivo di offrire supporto e promozione all'attività d'impresa, diffondendone i valori e difendendone i diritti.

Lo scambio reciproco delle esperienze, in questo quadro, diventa essenziale, come fa notare Antonio Fortuna, presidente nazionale di Assimpresa nonché segretario generale di Confassimpresa: "Vogliamo promuovere sinergie anche tra gli stessi associati", dice a IlPescara.

Oggi le pmi sono basilari nell'economia italiana, costituendo ben il 95% del pil. Per tutelare il futuro delle imprese è stato quindi pensato il Society plan, una forma di previdenza integrativa complementare. In altre parole, un servizio mediante cui la quota associativa diventa un investimento per l'azienda:

"La quota associativa è deducibile al 100% del reddito di impresa - spiega Fortuna - Una volta iscritti, si indica una polizza vita da far sottoscrivere ad Assimpresa, che a sua volta attiva una polizza vita a premio unico versando il 75% della quota incassata come premio assicurativo".

Cena presentazione Assimpresa 2-2

Per Assimpresa sono fondamentali l'accesso al credito, la formazione e la sicurezza, ma anche un posizionamento internazionale nel mercato per vendere meglio i propri servizi. Senza dimenticare, poi, un fondo interprofessionale come strumento complementare al welfare. Perché, come rimarca Fortuna, "l'associazionismo fatto bene è sempre un valore aggiunto".

Ernesto Petricca è il presidente di Assimpresa Pescara-Chieti:

"Stasera - racconta - c'è il lancio istituzionale di Assimpresa Chieti-Pescara, che però esiste sul nostro territorio già da un anno. Assimpresa è la realtà con più associati in Italia, raggruppando oltre 400.000 partite Iva, e opera da 20 anni con numerose sedi territoriali e un'idea ben precisa: valorizzare l'imprenditore prima ancora dell'impresa".

Petricca cita spesso Bauman e il suo concetto di "società liquida", evidenziando che tra i punti chiave di Assimpresa Pescara-Chieti c'è proprio la volontà di raggiungere risultati "solidi" in un mondo "liquido", dovendo lavorare in sinergia con il territorio:

"Bisogna rendere concreto lo slogan "Uniti si vince", e per farlo è opportuno creare un punto di incontro tra la razionalità dei professionisti e la pazzia, il sentore e l'emotività degli imprenditori. Consulenti e imprenditori devono dialogare. Si opererà, così, su tre dimensioni: la fiducia, la conoscenza e il valore aggiunto che ciascuno potrà mettere a disposizione". 

Cena presentazione Assimpresa 3-2

In quest'ottica di collaborazione reciproca, Petricca parla pure del cosiddetto "modello Clessidra", dove Assimpresa si pone come punto di contatto tra i bisogni e le risposte, cioè i servizi, senza dimenticare altre due preziose interfacce quali i progetti e le istituzioni.

Molte, ieri sera, le presenze di rilievo: oltre al padrone di casa (ed ex assessore comunale al commercio) Stefano Cardelli, hanno partecipato alla conviviale il consigliere regionale Guerino Testa, l'ex vice governatore Alfredo Castiglione, l'onorevole Giulio Cesare Sottanelli, il consigliere comunale di Montesilvano Anthony Aliano e il sindaco di Pescara Carlo Masci.

Quest'ultimo, nel suo intervento di saluto, ha affermato:

"Il territorio pescarese è molto effervescente: ha molti imprenditori e molti professionisti che spesso però si muovono da soli. Ecco perché bisogna fare lobby. Io, da professionista, so quante difficoltà ci sono oggi, e dunque stasera sono venuto qui per farvi un grosso in bocca al lupo".

Non è mancato il contributo del presidente di Assimpresa Lombardia, Maurizio Branchicella, che ha sottolineato quanto sia importante fare network ma ha anche puntato l'attenzione sull'interconnessione tra le regioni al fine di sviluppare nuove opportunità, com'è già accaduto, ad esempio, con un progetto congiunto tra Assimpresa Lombardia e Assimpresa Puglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A gennaio è previsto un nuovo incontro tecnico per discutere della legge sulla crisi d'impresa. Insomma, siamo solo all'inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Scontro frontale auto-scooterone: tre feriti, due sono gravi [FOTO]

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Scontro frontale tra auto e scooterone vicino all'aeroporto: gli aggiornamenti

  • Poliziotto aggredito a calci e pugni mentre effettuava un controllo sulla strada parco

Torna su
IlPescara è in caricamento