Porto di Pescara insabbiato, Fai-Cisl: "Pericoloso uscire in mare per le imbarcazioni"

Per poter uscire dal porto canale e prendere il largo i pescatori hanno dovuto tribolare per circa tre ore a causa delle condizioni troppo basse del fondale che ha fatto arrenare le barche

«In tempi brevi è necessario il dragaggio al porto di Pescara».
A chiederlo è il sindacato Fai-Cisl che segnala la situazione di emergenza dello scalo portuale.

Infatti nella notte tra il 6 e il 7 gennaio i pescatori della Marineria di Pescara per poter uscire dal porto canale e prendere il largo hanno dovuto tribolare per circa tre ore a causa delle condizioni troppo basse del fondale che ha fatto arrenare le barche.

Visti gli scarsi margini di sicurezza la Capitaneria di Porto di Pescara ha indicato il porto di Ortona come porto alternativo.

Ma la Fai-Cisl Abruzzo-Molise ricorda come «la sicurezza dei natanti e dell’equipaggio siano le priorità che in primis devono essere rispettate quanto si affronta la navigazione in mare aperto e diventa del tutto inaccettabile che nelle operazioni di uscita o di rientro in porto le condizioni di sicurezza siamo messe in discussione dalle condizioni troppo basse del fondale, situazione nota a tutti da anni, situazione che negli anni non è stata mai risolta in maniera radicale e definitiva».

Il sindacato sottolinea anche come restare intrappolati con le barche nel porto a causa dei fondali troppo bassi comporti anche costi ulteriore di manutenzione andando a intaccare la redditività dell’impresa di pesca, che in questi ultimi anni di crisi è stata già fortemente penalizzata.

La Fai-Cisl Abruzzo Molise infine esorta e chiede al Governo Regionale, alla Provincia di Pescara, al Comune di Pescara e alle istituzioni competenti tutte di procedere in tempi rapidi ad un dragaggio di emergenza al fine ripristinare le giuste condizione di navigabilità del porto di Pesca, in modo da consentire alla Marineria di Pescara di riprendere in tempi brevi la normale attività lavorativa anche perché il settore è oggi privo di ammortizzatori di sostegno al reddito per i pescatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cugnoli, paura per un fornello lasciato acceso: fiamme in un appartamento

  • Economia

    Mercato di Porta Nuova, Confcommercio: "Notevole danno per gli operatori"

  • Cronaca

    È morto Romeo Orsini, storico commerciante di Porta Nuova e dirigente di Confcommercio

  • Comunali pescara 2019

    Elezioni Comunali Pescara, l'intervista al candidato sindaco Carlo Costantini

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pescara, uomo precipita dal quarto piano [FOTO]

  • Incendio a Villa Serena, morti due pazienti

  • «Ho subìto un agguato a Pescara dall'aggressore mostrato da "Chi l'ha visto"», il racconto di una ragazza

  • Incendio a Villa Serena: i due pazienti sono morti carbonizzati

  • Il ministro della Difesa, Trenta, a Pescara: "Prefetto dichiari stato di emergenza, militari in strada"

  • Paura a Montesilvano, cane sbranato da un pitbull

Torna su
IlPescara è in caricamento