Inflazione, Pescara è la città più cara d'Abruzzo

A dirlo è la classifica stilata e diffusa dall'Unc, l'Unione Nazionale dei Consumatori

Pescara, sul fronte del tasso di inflazione, risulta essere la città più cara della regione Abruzzo.
A dirlo è la classifica stilata e diffusa dall'Unc, l'Unione Nazionale dei Consumatori.

A livello italiano solo a Potenza, Ancona e Caltanissetta gli acquisti sono più convenienti che ha calcolato l'aumento del costo della vita, sulla base dell'inflazione media registrata dall'Istat.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A guidare la classifica dell'inflazione è Bolzano con una stangata pari a 632 euro in più di spesa a famiglia in un solo anno (+ 1,8%). Nel centro Italia, per l'Umbria è Terni (+1,5%, +337 euro) il capoluogo di provincia più caro, per le Marche è Ascoli Piceno (+1,7%, +342 euro), per il Lazio è Roma (+1,1%, +266 euro), anche se la Capitale si colloca solo al 43° posto della classifica generale, per l'Abruzzo è Pescara (+1,2%, +243 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento