Lavorare nei centri vacanza, il tour operator Giocamondo cerca 500 persone

Si richiede disponibilità per un minimo di 2 settimane consecutive e un massimo di 6 settimane nell'arco di tempo compreso tra fine giugno e metà agosto. Le selezioni si terranno a Pescara il 28 maggio. Ecco quali sono le figure ricercate

Il tour operator internazionale Giocamondo ha avviato le selezioni per assumere circa 500 persone che verranno impiegate nell'estate 2019 all'interno dei centri vacanza per ragazzi sia in Italia sia all'estero. I colloqui si terranno a Pescara il 28 maggio. Si richiede disponibilità per un minimo di 2 settimane consecutive e un massimo di 6 settimane nell'arco di tempo compreso tra fine giugno e metà agosto.

Gli interessati possono mandare il proprio curriculum tramite la sezione "Lavora con noi" su Giocamondo.it o alla mail hr@giocamondo.it, specificando nell'oggetto il ruolo di interesse.

Le figure ricercate sono:

  • animatore socio-educativo in Italia
  • group leader per l'estero
  • accompagnatore viaggi (back to back)
  • segretario centri estivi
  • assistente interno
  • assistente notturno
  • responsabile sportivo
  • responsabile animazione
  • insegnante di lingua inglese
  • insegnante di materie scientifiche
  • educatore specializzato diversamente abili
  • medici
  • infermieri laureati (con iscrizione all'albo professionale)
  • operatori socio-sanitari 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Montesilvano

    Montesilvano, trovato cadavere in mare

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Prati, scontro fra tre auto: un ferito

  • Cronaca

    Cugnoli, paura per un fornello lasciato acceso: fiamme in un appartamento

  • Economia

    Mercato di Porta Nuova, Confcommercio: "Notevole danno per gli operatori"

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pescara, uomo precipita dal quarto piano [FOTO]

  • Incendio a Villa Serena, morti due pazienti

  • Il ministro della Difesa, Trenta, a Pescara: "Prefetto dichiari stato di emergenza, militari in strada"

  • «Ho subìto un agguato a Pescara dall'aggressore mostrato da "Chi l'ha visto"», il racconto di una ragazza

  • Incendio a Villa Serena: i due pazienti sono morti carbonizzati

  • Paura a Montesilvano, cane sbranato da un pitbull

Torna su
IlPescara è in caricamento