Al via i lavori tra Strada Vecchia della Madonna e via Monte di Campli

Ok dell’Esecutivo al Piano attuativo della Prorec. Intervento a costo zero per il Comune, che assicurerà una rotatoria in uno degli incroci più pericolosi della città, un parcheggio con 46 posti auto e un parco pubblico

Al via a marzo 2019 i lavori tra Strada Vecchia della Madonna e via Monte di Campli, in uno degli incroci più pericolosi della città: la Giunta Alessandrini ha dato l'ok all’adozione del Piano attuativo presentato dalla Prorec, che sarà a costo zero per il Comune.

Gli interventi previsti sono:

  • ampliamento e adeguamento della viabilità, compresa una rotatoria in betonella
  • parcheggio pubblico con 46 posti auto 
  • parco tra via Monte di Campli e via Piana di Voltigno
  • sottoservizi (fogne, acquedotto e cavidotti)
  • segnaletica stradale
  • pubblica illuminazione

Verrà inoltre riqualificata e ripristinata la fermata dei mezzi pubblici. Non mancherà un percorso cilo-pedonale. Nell’area della sosta si entrerà da via Monte di Campli e si uscirà su Strada Vecchia della Madonna.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uomo colpito con una mazza a un occhio al culmine di una lite tra vicini

  • Cronaca

    Pescara, troppa attesa per una visita al Pronto Soccorso: infermieri aggrediti e feriti

  • Cronaca

    Tenta di dare una testata a un carabiniere, arrestato insieme all'amico che lo aiuta

  • Attualità

    Deiezioni canine, nuova campagna di sensibilizzazione del Comune di Pescara

I più letti della settimana

  • Raddoppiano i voli dell'aeroporto d'Abruzzo da aprile, tratte e dettagli

  • Porta Nuova, morto il farmacista Marcello Di Lisio

  • È morto il giornalista e avvocato Angelo Minnucci

  • Autovelox e telelaser, previsti controlli dal 22 al 24 marzo: ecco le strade interessate

  • Controlli con lo Speed Scout nelle gallerie della Circonvallazione, 200 multe in 2 mesi

  • Loreto Aprutino: si ribalta col trattore, morto agricoltore

Torna su
IlPescara è in caricamento