Lavori e sviluppo del porto di Pescara: nuovo tavolo tecnico in Comune

Incontro ieri per discutere dei prossimi interventi e delle questioni infrastrutturali dello scalo pescarese

Un incontro per fare il punto della situazione per il futuro del porto di Pescara, con uno scambio di riflessioni fra le parti in merito agli interventi che stanno partendo come lo svuotamento della vasca di colmata, ed i futuri lavori sulle banchine nord e sud. Nuovo tavolo tecnico ieri in Comune alla presenza del sindaco Masci, dell'assessore Albore Mascia, del Direttore Marittimo per l’Abruzzo-Molise-Isole Tremiti Donato De Carolis, del presidente dell’autorità di sistema portuale Rodolfo Giampieri, del segretario generale Adsp, Matteo Paroli, del dirigente dell’Area tecnica, Gianluca Pellegrini e due tecnici dell’Autorità.

In calendario ci sono i lavori già anticipati sulle banchine entro i prossimi 3 mesi, ma soprattutto quelli importanti di separazione del fiume dal mare per il bacino portuale, che dovrebbero iniziare entro la fine dell'anno, oltre agli interventi per il prolungamento dell'asse attrezzato.

Nell’incontro si è parlato anche del bando dell’Autorità di sistema portuale per la realizzazione di opere infrastrutturali
a favore del settore della pesca e di manutenzione straordinaria delle banchine nord e sud del porto canale. L’obiettivo del bando è accrescere l’efficienza del comparto della pesca nel porto di Pescara con una spesa di 339.224 euro. Le domande potranno
essere presentate entro il 5 marzo 2020.

Per gli interventi a favore della pesca, l’Autorità di sistema ha ottenuto un finanziamento di 444.229 euro dal bando Feamp-Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca della Regione Abruzzo, misura 1.43 “Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’asta e ripari di pesca”. Fra gli scopi del progetto, finanziato al 100% dal Feamp-Regione Abruzzo, c’è quello
di migliorare il lavoro dei pescatori e degli operatori durante le ordinarie movimentazioni di lavoro, migliorare e razionalizzare le infrastrutture per la pesca per incrementare la redditività e la competitività del comparto insieme alla valorizzazione a fini culturali e turistici della storica marineria della città di Pescara.

RIPARTE IL DRAGAGGIO

Altri interventi saranno la fornitura ed installazione di parabordi d'ormeggio in gomma, la costruzione di un modulo chiuso sulla banchina sud come riparo dei retieri, gli addetti alla riparazione delle reti da pesca. Lavori anche per due blocchi di servizi igienici, ripristino delle opere accessorie sulla banchina nord, i rifacimenti della sovrastruttura stradale, la realizzazione di una rete dedicata alle acque reflue di lavaggio del pescato e delle imbarcazioni.

Giampieri ha dichiarato:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cerchiamo in ogni modo di essere vicini alla marineria di Pescara, così di valore nell’economia cittadina e regionale, abbiamo ottenuto un importante finanziato del Fondo europeo per la pesca della Regione Abruzzo ma siamo consapevoli che le difficoltà strutturali del porto si stanno affrontando nel modo migliore grazie alla forte intesa istituzionale con Regione, Arap, amministrazione comunale e autorità marittima. Ci sarà ancora da lavorare, molto e a testa bassa, ma con la collaborazione della marineria pescarese puntiamo ad ottenere, in un tempo ragionevole, i risultati che tutti si aspettano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Tragedia a Città Sant'Angelo, morta una bimba di 3 mesi e mezzo

Torna su
IlPescara è in caricamento