Guerra dei taxi: Confartigianato propone di unificare i servizi

Per Confartigianato Imprese di Pescara, la soluzione alla possibile guerra dei taxi è l'unificazione dei servizi per l'area metropolitana di Pescara e Chieti. I costi potrebbero scendere del 40% oltre ad un miglioramento del servizio per i cittadini

Secondo Confartigianato Imprese di Pescara, la soluzione per evitare scontri ed una vera e propria "guerra dei taxi", è l'unificazione del servizio per l'area metropolitana di Pescara e Chieti.

Lo ha dichiarato il presidente provinciale Gagliardi, in occasione della presentazione del nuovo progetto "Radio Taxi Metropolitano" ideato dal consorzio Cometa, che conta già 25 tassisti iscritti.

Lo stesso Gagliardi ritiene la soluzione del'unificazione vantaggiosa sotto tutti i punti di vista: per quanto riguarda le tariffe, potrebbe esserci un abbattimento dei costi fino al 40%, oltre ad un miglioramento significativo fra le varie città dell'area metropolitana pescarese, anche quando i mezzi pubblici sono fermi. Per ora al progetto hanno aderito i Comuni di Chieti e Montesilvano.

Presto saranno creati diversi taxi a seconda delle esigenze del cliente: taxi rosa per le donne, taxi appositi per i disabili ed anziani, e taxi dedicati ai più giovani durante la notte.

Inoltre il presidente di Confartigianato Taxi Abruzzo Colalongo, ha risposto alla polemica riguardante lo sconfinamento dei tassisti di Chieti e Montesilvano a Pescara. Per Colalongo questo tipo di operazione è perfettamente legale se il tassista parte dal proprio Comune di residenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caprara di Spoltore, paura per un autobus Tua finito fuori strada: almeno 10 feriti, uno è grave - FOTO -

  • Incidente autobus Tua, amputata una gamba alla ragazza ferita gravemente

  • Autobus Tua fuori strada a Caprara di Spoltore: gli aggiornamenti - FOTO -

  • Dramma della solitudine a Montesilvano, donna si impicca in casa

  • Incidente a Caprara di Spoltore, autobus contro albero: operata la 17enne ferita gravemente [FOTO]

  • Maria "la scostumata" di Villa Celiera riceve una simbolica laurea honoris causa [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento