Francavilla, sbloccati i risarcimenti per la grandinata del 2006

Il sindaco Di Quinzio ha già potuto erogare oltre 1,2 milioni di euro arrivati dalla Regione per risarcire i cittadini di alcune zone di Francavilla colpite dalla violenta grandinata del 2006. Ora si attendono gli ultimi fondi, circa un milione di euro

Il sindaco di Francavilla Nicolino di Quinzio ha fatto sapere a tutti i cittadini che ha inviato una richiesta di sollecito per ottenere la seconda parte dei fondi regionali destinati a risarcire tutti i francavillesi che, il 13 agosto 2006, furono colpiti da una violenta grandinata senza precedenti.

I danni all'agricoltura ed alle abitazioni furono ingentissimi: in alcuni casi i chicchi di grandine erano grandi come sassi, provocando, soprattutto nella zona di Fontechiaro, la distruzione di diverse auto e di alcuni tetti.

Nelle scorse settimane erano già stati distribuiti oltre 1,2 milioni di euro ai cittadini, ed ora si attendono gli ultimi 900 mila euro circa per completare l'operazione.

Il ritardo nei risarcimenti aveva causato numerose polemiche a Francavilla e diverse manifestazioni di protesta, poichè in molti casi l'anticipo delle spese per le riparazioni era stato ingente, a volte insostenibile soprattutto per le famiglie mono reddito.

Il sindaco ci tiene però a sottolineare come la responsabilità dell'amministrazione comunale sia marginale, in quanto l'iter burocratico per ottenere i fondi è particolarmente lungo e complesso. Dopo le perizie effettuate nelle singole abitazioni e terreni, si è passati alla documentazione da inviare alla Regione che ha analizzato attentamente i fascicoli e quindi stabilito la somma di denaro precisa da erogare.

Entro la fine di luglio, quindi, la questione dovrebbe essere definitivamente risolta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Il programma televisivo 'Food Advisor' fa tappa a Pescara [VIDEO]

  • Uomo trovato senza vita in casa, il cane lo veglia e aggredisce suo fratello

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Meteo, le previsioni per Pescara e l'Abruzzo

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

Torna su
IlPescara è in caricamento