La denuncia di Federconsumatori sui rincari dei prezzi nei supermercati e negozi abruzzesi: "Stop a speculazioni"

L'associazione che tutela i consumatori lancia l'allarme dopo le numerose denunce ricevute dai cittadini di rincari ingiustificati di prodotti alimentari o per l'igiene personale

Stop a speculazioni commerciali per l'emergenza Coronavirus. A parlare è il presidente regionale di Federconsumatori Terenzi che lancia l'allarme dopo le numerose segnalazioni giunte dai cittadini sui rincari ingiustificati su prodotti alimentari, per l'igiene personale e delle casa, in diverse attività, supermercati e negozi di alimentari.

Secondo Federconsumatori, si tratta di un comportamento che ormai sta dilagando in tutta Italia, e che va monitorato con attenzione dalle forze dell'ordine, dall'antitrust e dal ministero dello sviluppo economico. Dopo i rincari su mascherine, gel per le mani, alcool, guanti ora è necessario intervenire per questa nuova ondata di vergognosi aumenti dei prezzi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È necessario che le autorità preposte intervengano con urgenza per contrastare e stroncare queste gravi speculazioni a danno dei cittadini, impossibilitati, in ottemperanza a quanto disposto dal Governo, a spostarsi sul territorio in cerca di punti vendita che applichino prezzi più convenienti.
Non è mai il momento di lucrare, ma questo lo è meno che mai. E chi lo fa proprio in questo momento, a nostro avviso, dovrà essere punito con sanzioni più severe e rigide di quelle normalmente adottate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento