Fallimenti, anche in Abruzzo diminuiscono nel 2018 ma il miglioramento rallenta

In base ai dati del Cerved nel 2018 diminuscono del 6,9% le aziende che hanno chiuso i battenti nella nostra Regione, anche se ci sono segni di un rallentamento del dato migliorativo

Calano anche nel 2018 i fallimenti in Italia ed anche in Abruzzo, ma nell'ultimo trimestre il dato subisce un rallentamento con una possibile inversione di tendenza per il 2019. È quanto emerge dai dati del Cerved, primario operatore in Italia nella gestione del rischio di credito e nella fornitura di soluzioni commerciali e marketing per le aziende.

Le chiusure continuano a diminuire nel 2018, il quinto anno consecutivo ma la diminuzione è meno significativa rispetto ai periodi precedenti, con la possibilità che nell'anno in corso possano invece tornare ad aumentare le imprese che dichiarano fallimento.

In Italia centrale, le procedure si riducono nel Lazio (-5,5%), in Toscana (-4,4%), nelle Marche (-8,1%) e in Abruzzo (-6,9%), ma fanno registrare un deciso aumento in Umbria (+17,3%). Andando nel dato specifico dei singoli settori produttivi, diminuiscono i fallimenti soprattutto nei servizi, nella distribuzion e nell'immobiliare, mentre continuano a far registrare dati non molto positivi i settori delle costruzioni e dell'industria. Nel comparto moda addirittura c'è una crescita dei fallimenti, così come nella lavorazione dei metalli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Comunali pescara 2019

    Elezioni Pescara: si vota per le europee e per il nuovo sindaco - DIRETTA -

  • Pescara calcio

    Pescara Verona 0-1: biancazzurri fuori dai playoff

  • Cronaca

    Monte Morrone: 4 escursionisti pescaresi salvati dall'elicottero del 118 e dal soccorso alpino

  • Incidenti stradali

    Riviera sud, perde il controllo del suv e si schianta contro un palo - FOTO -

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pescara, uomo precipita dal quarto piano [FOTO]

  • Incendio a Villa Serena, morti due pazienti

  • Il ministro della Difesa, Trenta, a Pescara: "Prefetto dichiari stato di emergenza, militari in strada"

  • «Ho subìto un agguato a Pescara dall'aggressore mostrato da "Chi l'ha visto"», il racconto di una ragazza

  • Incendio a Villa Serena: i due pazienti sono morti carbonizzati

  • Allarme bomba, vigili del fuoco e carabinieri in azione a Marina di Città Sant'Angelo [FOTO-VIDEO]

Torna su
IlPescara è in caricamento