Nuovo dragaggio al porto turistico di Pescara per 5mila metri cubi di materiale

Questa volta verranno rimossi 5mila metri cubi di di sedimenti marini per il ripristino delle batimetrie

Nuovi lavori di dragaggio al porto turistico "Marina di Pescara" a distanza di un mese dal precedente intervento. 
Questa volta verranno rimossi 5mila metri cubi di di sedimenti marini per il ripristino delle batimetrie.

A eseguire i lavori all'interno del porto sarà la società Inmare di Termoli.

 A partire da ieri, venerdì 12 luglio, e fino al termine dei lavori, gli specchi acquei dell’imboccatura e del bacino del porto turistico saranno interessati da operazioni di movimentazione di sedimenti marini per il ripristino delle batimetrie. Durante l'esecuzione dei lavori gli specchi acquei interessati dalle operazioni per un raggio di 30 metri dall'unità nautica impegnata nelle operazioni, sono interdetti alla navigazione, alla sosta, al transito, ed a tutti i pubblici usi del mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I comandanti delle unità navali in navigazione in porto dovranno:

  • navigare con la massima cautela procedendo alla minima velocità di governo e ponendo la massima attenzione ad eventuali segnalazioni ottico - acustiche emesse dalle unità impegnate nei lavori;
  • mantenersi al di fuori delle aree impegnate dalla Motonave che esegue le operazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente in mare morde bagnino a una mano, intervengono i carabinieri forestali

  • Dramma a Cappelle sul Tavo: si toglie la vita dopo la morte del figlio in un incidente

  • Poliziotta pescarese morta in casa, era madre di due figli

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Affidamento degli eventi del Comune: arresti domiciliari per Di Pietrantonio e gli ex assessori Cuzzi e Di Carlo

  • Coronavirus, la Asl di Pescara lancia un appello per il plasma iperimmune: "Servono donatori"

Torna su
IlPescara è in caricamento