Degrado e poca sicurezza nell'area di risulta: task force per aumentare i controlli

Presidio interforze e controlli costanti nell'area di risulta per risolvere il problema del degrado e della scarsa sicurezza lamentata da tutti i cittadini che frequentano la zona sia di giorno che di notte

Accattonaggio aggressivo e degrado di giorno, bivacchi e spacciatori di notte. In merito al problema dell'area di risulta, ieri la Polizia Municipale di Pescara ha partecipato ad un tavolo inteforze per decidere le prossime strategie per restituire tranquillità ai cittadini che frequentano quella zona.

A parlare è il vicesindaco Del Vecchio che ha partecipato all'incontro: "Un’azione di contrasto resa ancora più necessaria dall’avvento delle festività natalizie e dunque di una maggiore affluenza di persone in città in questo particolare periodo dell’anno, per cui sono stati predisposti servizi aggiuntivi a quelli di controllo già operativi ad opera della Polizia Municipale, attraverso il diretto intervento della Questura. Riguardo a tale problematica, dal tavolo è stata espressa un’indicazione urgente verso l’Amministrazione comunale a provvedere all’interdizione della sosta e del parcheggio delle auto nell’area attigua alla carreggiata direzione sud, lungo il tratto di strada compreso fra il tunnel della stazione ferroviaria e l’area antistante l’ex mercato etnico".

NUOVO VOLTO PER L'AREA DI RISULTA?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vicesindaco inoltre ha annunciato anche l'attivazione di un presidio fisso della Polizia Municipale in zona, appena saranno effettuati i lavori nell'ex biglietteria dove troveranno posto i vigili urbani. Ricordiamo che da quando la stazione chiude al pubblico durante la notte, tutti i senzatetto e disperati che vagano nella struttura durante il giorno si rifugiano nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il bagno con la mascherina e rischia di morire soffocato: paura sul lungomare nord di Pescara

  • Violazione delle norme anti Covid sulla riviera, ecco gli interventi della polizia di Pescara

  • Segue ed infastidisce una ragazza in pieno giorno a Villa Raspa di Spoltore: nuovo episodio di delirio per un giovane

  • Coronavirus, sette nuovi contagi accertati in Abruzzo: tre sono nel Pescarese

  • Coronavirus, tornano a salire i nuovi casi in Abruzzo: sei nelle ultime 24 ore, i dati aggiornati

  • Addio a Donna Tina, la regina delle pizzette tonde pescaresi [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento