Contenzioso fra Aca ed Abbateggio: al Comune andranno 231 mila euro

Si chiude una vicenda durata 10 anni per un contenzioso fra l'Aca ed il Comune di Abbateggio, con un accordo conciliatorio che porterà nelle casse dell'ente comunale circa 231 mila euro

Il Comune di Abbateggio riceverà 231.069 euro dall'Aca, come accordo conciliatorio di un contenzioso che durava da 10 anni. Lo ha fatto sapere l'ex presidente della provincia Antonio Di Marco, che ha parlato di un risultato storico per il piccolo comune montano del Pescarese.

Il Comune di Abbateggio era creditore con l'Aca dei ristori per l'uso civico dell'acquare in località "Macchia" e del rimborso dei mutui per gli anni 2008 2009 e 2010. Di Marco ha aggiunto:

“Ringrazio il presidente dell’ACA Spa, Luca Toro, e gli avvocati Salese e Colasante, legali rappresentanti del Comune di
Abbateggio in questa vicenda, per l’impegno profuso. Anche se sono trascorsi 10 anni da quando abbiamo avviato questo percorso
per vedere riconosciute le somme spettanti al Comune di Abbateggio, che fornisce acqua al sistema idrico integrato, sono molto soddisfatto di esserci riuscito a conclusione del mio mandato amministrativo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

  • Coronavirus in Abruzzo, il direttore Parruti: "Non andate in pronto soccorso"

Torna su
IlPescara è in caricamento