Compravendite immobiliari, lieve incremento in provincia di Pescara e nel capoluogo

Il dato, relativo al 2018, è stato reso noto dalla Direzione dell'Agenzia regionale delle Entrate

Le compravendite immobiliari aumentano, seppur di poco rispetto al dato regionale, nella provincia di Pescara.
Il dato, relativo al 2018, è stato reso noto dalla Direzione dell'Agenzia regionale delle Entrate. 

Rispetto alle altre province abruzzesi, la provincia di Pescara registra un incremento più modesto, pari allo 0,9 per cento.

Il comune di Pescara, con un aumento dell'1,4% conferma, invece, il dato provinciale. Meglio a livello regionale con un aumento pari al 5,4% con un totale di 10.536 transazioni. Tra le città, bene Teramo (+9%), L'Aquila (+7,5%) e Chieti (+4,8%). Le quotazioni medie delle abitazioni sono diminuite del 3,07% nelle quattro città capoluogo e del 1,46% nella province.

Nella provincia dell'Aquila le compravendite sono cresciute del 7,5%, nella provincia di Teramo del 9%, la provincia di Chieti ha realizzato un +4,8%.

Potrebbe interessarti

  • Vacanze in vista? Come richiedere il passaporto e dove rinnovarlo

  • Problema formiche? Ecco come allontanarle con rimedi naturali

  • Pancia gonfia? I migliori rimedi per combatterla

  • 5 sport da spiaggia da provare questa estate a Pescara

I più letti della settimana

  • Donna con carrozzino si perde e finisce insieme al figlio sull'asse attrezzato

  • Ligabue a Pescara, cambia la posizione del palco: novità per i biglietti

  • Pescara, pericoloso inseguimento sull'asse attrezzato: auto speronata dalla polizia - FOTO -

  • Pescara, bimba di un anno presa a calci e schiaffi lungo la riviera

  • Ritrovate parti del corpo di una persona a Caramanico, vigili del fuoco e carabinieri sul posto

  • Schianto tra moto e furgoncino sulla Tiburtina Valeria, muore centauro

Torna su
IlPescara è in caricamento