Case popolari, niente commissione Erp: assegnazioni e graduatorie bloccate da 45 giorni

A protestare il capogruppo al Comune di Forza Italia Antonelli, che chiede un immediato intervento considerando che tutte le procedure burocratiche sono completamente bloccate a causa della mancata nomina dei nuovi membri

Assegnazione degli alloggi, aggiornamento delle graduatorie e volture completamente bloccate da quasi due mesi a Pescara per le case popolari. E' la denuncia che arriva da Marcello Antonelli, capogruppo di Forza Italia, per la mancata nomina della Commissione Provinciale Erp scaduta il 28 febbraio scorso.

M5S: "FUORI I CRIMINALI DALLE CASE POPOLARI"

Antonelli punta il dito contro il presidente della Regione D'Alfonso, che ha assorbito le funzioni di nomina dei membri della commissione: "A farne le spese, ovviamente, sono i cittadini, a partire dalle famiglie che magari sono ai primi posti in classifica, spesso dopo attese di anni, per vedersi assegnare un alloggio e all’improvviso vedono fermarsi gli slittamenti della graduatoria per i capricci di un Governatore che ha deciso di congelare le nomine. Ovviamente tutto questo avviene nel silenzio complice del sindaco Alessandrini e del Presidente Ater Basile, che pur conoscendo bene le problematiche del caso, si sono ben guardati dal denunciare pubblicamente questa vergognosa situazione di impasse che non può essere tollerata ulteriormente." Antonelli ha fatto sapere che verrà inviata un'interrogazione in consiglio regionale e chiede al sindaco Alessandrini di intervenire sollecitando D'Alfonso a sbloccare la situazione.