Pronto un investimento di 200.000 euro per le strutture sanitarie di Penne e Atessa

Durante l'ultima riunione della CamCom Chieti-Pescara si è deciso di contribuire alla creazione di nuovi posti letto. I soldi serviranno ad attivare, in 15 giorni, 30 posti letto Covid, a bassa intensità di cura, nel reparto di Medicina del San Massimo

CamCom Chieti-Pescara, pronto un investimento di 200.000 euro per le strutture sanitarie di Penne e Atessa.

Durante la riunione di ieri pomeriggio (24 marzo) si è deciso di contribuire alla creazione di nuovi posti letto negli ospedali di Penne e Atessa. I soldi serviranno ad attivare, in 15 giorni, 30 posti letto Covid, a bassa intensità di cura, nel reparto di Medicina del San Massimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Stiamo continuando a lavorare giorno e notte per contrastare questa emergenza”, commenta il presidente Gennaro Strever. “Di fronte ad un vacillamento del sistema sanitario nazionale e regionale è giusto che il pubblico, laddove può, intervenga subito e con risorse economiche ed organizzative concrete. Grazie ad una gestione corretta del nostro bilancio e ad un’amministrazione capace, abbiamo la possibilità di avere a disposizione somme ingenti per poter agire con tempestività laddove c’è più bisogno”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento