Quindici milioni di euro per la manutenzione delle strade statali abruzzesi, il bando dell'Anas

Per questo motivo sono state pubblicate dall'Anas (Gruppo Fs) tre nuove gare d'appalto destinate alla nostra regione per lavori relativi al risanamento della pavimentazione

Sono in totale 15 i milioni di euro disponibili per la manutenzione programmmata sulle strade statali dell'Abruzzo.
Per questo motivo sono state pubblicate dall'Anas (Gruppo Fs) tre nuove gare d'appalto destinate alla nostra regione per lavori relativi al risanamento della pavimentazione.

Gli appalti, da 5 milioni di euro ciascuno, riguardano in particolare il risanamento della pavimentazione, compreso il rifacimento della segnaletica, e si aggiungono agli interventi già finanziati o in corso. 

L’iter per l’affidamento è attivato mediante la procedura di Accordo Quadro, di durata quadriennale, che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. Gli investimenti rientrano nella nuova tranche del piano #bastabuche per 380 milioni di euro complessivi sull’intero territorio nazionale.

Le imprese interessate devono consegnare la domanda di partecipazione, esclusivamente in formato elettronico, sul Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it) entro le ore 12 del 8 luglio 2019.
Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara è possibile consultare il sito internet www.stradeanas.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane perde il controllo del suo furgone e muore, ecco come si chiamava

  • Allerta meteo per Pescara e l'Abruzzo, l'avviso della Protezione Civile

  • Il programma televisivo 'Food Advisor' fa tappa a Pescara [VIDEO]

  • Uomo trovato senza vita in casa, il cane lo veglia e aggredisce suo fratello

  • Treni sospesi tra Pescara e Ancona per un animale investito

  • Morto il commercialista Vittorio Cicconi, categoria in lutto

Torna su
IlPescara è in caricamento